Nuovi accordi per imballaggi in grado di supportare la catena del freddo

Amsterdam, 14 aprile 2016

TNT stringe accordi con due clienti per il nuovo packaging e le soluzioni di trasporto della catena del freddo.

L’azienda di trasporto espresso TNT ha firmato due accordi con altrettanti clienti globali per fornire soluzioni di imballo per la catena del freddo e di trasporto MedPack VI°C , che lancia ufficialmente nel mese in corso. Uno dei clienti è leader nei test clinici, l’altro è un’azienda globale del settore biotech.

Medpak VI°C è un network di servizio di packaging riutilizzabili a temperatura controllata che aiuta i produttori dell’healthcare a ridurre i costi e gli sprechi durante il trasporto di farmaci e materiali biologici.

Questo servizio è chiamato Medpak VI°C perché garantisce una variazione di temperature durante il trasporto non superiore ad 1°C.

Regolamenti più rigidi sulla sicurezza dei pazienti e sullo sviluppo dei farmaci biologici hanno aumentato la necessità di offrire soluzioni garantite di supply chain, ma queste sono spesso fornite a prezzi elevate da aziende specializzate che non posseggono un network di consegna di proprietà.

Con Medpak VI°C, TNT offre una soluzione all-inclusive che combina una serie di soluzioni di imballo a temperatura controllata di alto profilo con il plus di un integratore di trasporto air e road. Il servizio di soluzioni di tracciatura e monitoraggio che assicurano il rispetto della gestione della catena del freddo.

Un aspetto central è che Medpak VI°C è una tecnologia di packaging certificate dall’azienda tedesca va-Q-tec. Questa soluzione di imballo utilizza PCM (phase change materials) e soluzioni con pannelli sotto vuoto per mantenere la temperatura entro limiti definiti.

Disponibile immediatamente presso centri autorizzati GDP (Good Distribution Practice), questa soluzione mantiene un ambiente freddo, in un ambiente controllato, per oltre 96 ore.

TNT fornisce le scatole per l’imballo affittandole, trasporta i materiali sensibibili alla temperatura e riprende le scatole vuote dopo la consegna al destinatario. I destinatari possono essere ospedali, cliniche, laboratori di fisica, centri di produzione o distribuzione farmaceutica. Questo consente ai produttori di terziarizzare la gestione del packaging end to end, il trattamento, il trasporto e la restituzione del materiale ad un unico integratore globale di trasporto.

La fase di riutilizzo del materiale usato per il trasporto può diminuire i costi di compliance qualitative, e riduce anche i rischi legati alla catena del freddo. Con Medpak VI°C, possiamo rispondere a chi cerca un equilibrio tra costi e qualità, esattamente quello che i nostri clienti del settore della life science e della health industry chiedono” ha commentato Cathy O’Brien, Industry Director Healthcare di TNT.