TNT Express - Termini e condizioni

Versione integrale (luglio 2020)

1. DEFINIZIONI

"TNT" inbindica TNT Express Worldwide B.V., le aziende del gruppo, i collaboratori, gli agenti e i contraenti indipendenti di TNT;

"Spedizioni B2C" indica le Spedizioni che avvengono in virtù di una transazione commerciale tra un mittente di tipo commerciale (ossia che agisce per finalità professionali) e un destinatario individuale non commerciale (ossia che riceve la spedizione fuori dal suo ambito professionale), nonché le Spedizioni prive di dettagli nel campo "nome azienda" della Lettera di Vettura;

"Consegna commerciale" indica una consegna realizzata presso uno stabilimento commerciale o aziendale che non contempla abitazioni, residenze private e Spedizioni B2C;

"Condizioni" indica i presenti termini e condizioni come di volta in volta modificati in conformità alla Clausola 2.1;

"Contratto" indica il contratto tra l'azienda del gruppo TNT che accetta la Spedizione (1) e il Cliente (2) per l'erogazione dei Servizi in virtù delle presenti Condizioni;

"Convenzioni" indica (i) la Convenzione di Varsavia riguardante il trasporto internazionale di merci esclusivamente o parzialmente per via aerea (1929), o la Convenzione di Varsavia come modificata dal Protocollo dell'Aja (1955) e/o dal Protocollo di Montreal n. 4 (1975), o la Convenzione di Montreal (1999), qualunque sia obbligatoriamente applicabile, (ii) la Convenzione sul contratto di trasporto internazionale stradale di merce (CMR) del 1956, (iii) la Convenzione relativa ai trasporti internazionali per ferrovia (COTIF), oppure (iv) qualsiasi legge nazionale che applica o adotta le convenzioni sopra riportate;

"Cliente" indica la persona o l'azienda che acquista i Servizi di TNT o il mittente, a seconda dei casi;

"Spedizione non idonea" indica le merci o i documenti, di qualsiasi natura, non imballati o imballati in modo scorretto, danneggiati, rischiosi per la salute e la sicurezza, che potrebbero arrecare danno alle altre Spedizioni o attrezzature e/o strutture di TNT o che potrebbero danneggiarsi poiché non idonee al viaggio;

"Articoli proibiti" indica gli articoli e le tipologie di Spedizioni di cui alla Clausola 5 (Articoli proibiti) delle presenti Condizioni.

"Consegna residenziale" indica una consegna che avviene presso un'abitazione o una residenza privata, comprese le abitazioni in cui viene svolta un'attività commerciale e/o una consegna in cui il mittente ha contrassegnato l'indirizzo di consegna come residenziale;

"Servizi" indica i servizi erogati da TNT in relazione a una Spedizione come stabilito nella Clausola 2.3;

"DSP" indica uno speciale diritto di prelievo il cui valore viene stabilito in base a un paniere delle principali valute, come definito dal FMI, regolarmente pubblicato sui più importanti quotidiani finanziari;

"Spedizione" indica le merci o i documenti di qualsiasi natura (sia in pacchi voluminosi che separati) che TNT ha accettato dal Cliente per l'erogazione dei suoi Servizi.

2. ACCETTAZIONE

2.1. Con l’affidamento della Spedizione a TNT, il Cliente accetta le presenti Condizioni indipendentemente dal fatto che abbia firmato o meno la parte anteriore della lettera di vettura o consignment note. Il Contratto si perfeziona con l'accettazione della Spedizione da parte di TNT. Una variazione delle presenti Condizioni può essere concordata solo per iscritto dai funzionari autorizzati di TNT. TNT non è vincolata da istruzioni orali o scritte del Cliente che siano in contrasto con le presenti Condizioni.

2.2 .Anche se il trasporto della spedizione forma parte di un altro tipo di contratto tra il Cliente e TNT, le presenti Condizioni si applicano al Contratto.

2.3. Con la conclusione di un qualunque tipo di contratto con TNT che coinvolga la Spedizione, il Cliente concorda sul fatto che:

    · il contratto è un contratto di trasporto di beni via terra laddove il trasporto della spedizione avvenga di fatto via terra;

    · il contratto è un contratto di trasporto via aerea laddove il trasporto della spedizione avvenga di fatto via aerea;

    · il contratto è un contratto di trasporto via mare laddove il trasporto della spedizione avvenga di fatto via mare;

    · il contratto è un contratto di trasporto via ferrovia laddove il trasporto della spedizione avvenga di fatto via ferrovia.

2.4 Il Cliente accetta che TNT possa affidare a fornitori terzi la totalità o una parte del Contratto

3. MERCI PERICOLOSE E SICUREZZA

3.1. Ad eccezione dei casi riportati alla Clausola 3.2, TNT non provvederà all'esecuzione di Servizi riguardanti merci che la stessa considera pericolose, comprese, a titolo meramente esemplificativo, quelle specificate nelle istruzioni tecniche dell’Organizzazione dell’Aviazione Civile Internazionale (ICAO), nei regolamenti riguardanti le merci pericolose dell'Associazione Internazionale del Trasporto Aereo (IATA), nel codice marittimo internazionale per il trasporto delle merci pericolose (IMDG), nell'Accordo europeo relativo al trasporto internazionale di merci pericolose su strada (ADR) o in qualsiasi altra legge nazionale o internazionale applicabile alla prestazione dei Servizi riguardanti merci pericolose.

3.2. TNT potrà, a sua discrezione, accettare merci pericolose specifiche, ma solo dopo aver preso accordi con il Cliente in merito ai requisiti specifici per tali merci. I dettagli circa i requisiti specifici per TNT e la procedura per richiedere lo "stato di cliente approvato" sono disponibili presso la filiale TNT locale. In caso di accettazione della Spedizione, al Cliente sarà addebitato un supplemento relativo alle merci pericolose.

3.3. Il Cliente garantisce che:

    3.3.1. Compilando la consignment not o la lettera di vettura di TNT o affidando una Spedizione a TNT, dichiara che la Spedizione non contiene un Prodotto     proibito, un prodotto proibito ai sensi dell'Allegato 17 del regolamento dell'ICAO o di qualsiasi altro regolamento nazionale o internazionale che regolamenta la     sicurezza aerea. Il Cliente fornirà una descrizione completa del contenuto della Spedizione sulla lettera di vettura o su qualsiasi altro documento di accompagnamento. Nonostante la comunicazione di tali informazioni, le responsabilità del Cliente rimarranno inalterate.

    3.3.2. Ha preparato la Spedizione in un luogo sicuro ricorrendo a personale affidabile alle sue dipendenze e che la Spedizione stessa è rimasta al riparo da accessi non autorizzati durante la preparazione, lo stoccaggio e il trasporto immediatamente precedenti alla Spedizione da parte di TNT.

    3.3.3. Le Spedizioni potrebbero essere sottoposte a controlli di sicurezza che potrebbero richiederne l'apertura, pertanto il Cliente accetta che la Spedizione possa essere aperta ed esaminata in qualsiasi momento per motivi di sicurezza.

4. CONTROLLI SULLE ESPORTAZIONI

4.1. TNT non si occupa del trasporto di Spedizioni che violano le leggi in materia di controllo sulle esportazioni. Il Cliente è responsabile e garante della conformità alle leggi e ai regolamenti applicabili, compresi, a titolo meramente esemplificativo, i regolamenti amministrativi sulle esportazioni degli Stati Uniti, i regolamenti sul traffico internazionale di armi degli Stati Uniti, i regolamenti sul controllo dei beni stranieri degli Stati Uniti e le leggi e i regolamenti governativi applicabili sulle esportazioni di tutti i paesi, relativi al trasporto della Spedizione. Il Cliente accetta e garantisce di attenersi a tutte le sanzioni applicabili previste dal governo degli Stati Uniti che proibiscono l'esportazione o la riesportazione di merci, servizi o tecnologie verso paesi e regioni stabiliti dal governo statunitense unilateralmente o congiuntamente alle sanzioni di altri paesi. Inoltre, TNT non si occuperà del trasporto di, e pertanto il Cliente accetta di non affidare a TNT per la spedizione, merci il cui commercio è soggetto a restrizioni o vietato ai sensi delle normative in materia di sanzioni economiche ed embarghi. Per l'elenco aggiornato dei paesi e dei territori non serviti da TNT, consultare il sito www.tnt.com/it.

4.2. Inoltre, TNT non si occuperà del trasporto di, e pertanto il Cliente garantisce di non affidarle a TNT ,Spedizioni in cui il Cliente, o una qualsiasi delle parti coinvolte, risulti presente sull'elenco delle persone non gradite stilato dal Dipartimento del Commercio Statunitense, oppure sugli elenchi relativi alle sanzioni e ai controlli delle esportazioni stilati da: il Dipartimento del Tesoro Statunitense (U.S. Department of Treasury), l'Ufficio di controllo dei beni stranieri (Office of Foreign Assets Control), il Dipartimento del Commercio statunitense (U.S. Department of Commerce Department), l'Ufficio per l'industria e la sicurezza (Bureau of Industry and Security), il Dipartimento di Stato statunitense (the U.S. Department of State), il Direttorato per il controllo del commercio della difesa (Directorate of Defense Trade Controls), i Comitati per le sanzioni delle Nazioni Unite (United Nations Sancions Committees), il Consiglio dell'Unione Europea (European Union Council) e qualsiasi altra autorità competente. Il Cliente accetta e garantisce, altresì, di non cercare di spedire a eventuali organizzazioni di proprietà di una qualsiasi parte soggetta a sanzioni economiche e che l'autorità di controllo competente determini che abbia un interesse di proprietà comune in tali organizzazioni.Il Cliente dovrà individuare eventuali Spedizioni che necessitano di un permesso o un'autorizzazione all'esportazione, o che siano soggette ad altri controlli normativi prima dell'esportazione, e dovrà fornire a TNT le informazioni e i documenti necessari per ottemperare alle leggi e ai regolamenti applicabili. Il Cliente sarà responsabile, anche dal punto di vista economico, di verificare eventuali requisiti applicabili di licenza o di autorizzazione all'esportazione di una determinata Spedizione, di ottenere tali licenze e permessi laddove necessari, e di assicurare l'idoneità del destinatario in virtù delle leggi e dei regolamenti applicabili del paese di origine, di destinazione e di qualsiasi altro paese che possiede competenza giurisdizionale sulle merci. Inoltre, il Cliente sarà responsabile di assicurare che l'utilizzo finale o l'utilizzatore finale dei prodotti spediti non violino eventuali politiche di controllo specifiche che limitano certe tipologie di esportazioni, riesportazioni e trasferimenti di determinati prodotti soggetti ai Regolamenti sull’amministrazione delle esportazioni degli Stati Uniti (U.S. Export Administration Regulations).

4.3. TNT declina qualsiasi responsabilità nei confronti del Cliente o di qualsiasi altra persona per eventuali perdite o spese, comprese, a titolo meramente esemplificativo, multe e sanzioni qualora il Cliente non ottemperasse alle leggi o ai regolamenti sulle esportazioni, o altre spese derivanti da azioni di TNT finalizzate al rispetto delle leggi e dei regolamenti applicabili. Il Cliente accetta inoltre di tenere indenne TNT da eventuali perdite o spese, comprese, a titolo meramente esemplificativo, multe e sanzioni qualora il Cliente non ottemperasse alle leggi o ai regolamenti sulle esportazioni, o altre spese derivanti da azioni di TNT finalizzate al rispetto delle leggi e dei regolamenti applicabili.


5. ARTICOLI PROIBITI

5.1. TNT vieta la spedizione dei seguenti articoli indipendentemente dalla destinazione, e il Cliente accetta di non spedirli se non diversamente consentito in modo espresso da TNT (ulteriori restrizioni potrebbero essere applicabili in base alla destinazione):

    a. Armi da fuoco, armamenti, munizioni e loro parti;

    b. Stampanti 3D progettate o usate esclusivamente per la produzione di armi da fuoco;

    c. Esplosivi (gli esplosivi di classe 1.4 potrebbero essere accettati da o verso alcune località; ulteriori informazioni disponibili a richiesta), fuochi artificiali e altri articoli di natura incendiaria o infiammabile;

    d. Articoli somiglianti a bombe, bombe a mano o altri dispositivi esplosivi. Tra questi sono compresi, a titolo meramente esemplificativo, articoli inerti come riproduzioni, gadget, materiali didattici e oggetti d'arte;

    e. Articoli militari provenienti da paesi in cui è richiesta una licenza per il controllo delle esportazioni;

    f. Cadaveri umani, organi o parti del corpo umano, embrioni umani oppure animali o resti umani cremati o riesumati;

    g. Animali vivi, compresi gli insetti e gli animali domestici;

    h. Carcasse animali, animali morti o imbalsamati;

    i. Piante e materiale vegetale, tra cui i fiori recisi (i fiori recisi sono accettati da e verso alcuni mercati, ad esempio dai Paesi Bassi agli Stati Uniti e in tutti i paesi dell'America Latina; ulteriori informazioni disponibili a richiesta);

    j. Generi alimentari deperibili e generi alimentari e bevande che necessitano di refrigerazione o altro controllo ambientale;

    k. Materiale pornografico e/o osceno;

    l. Denaro, compresi a titolo meramente esemplificativo, contanti ed equivalenti dei contanti (ad esempio titoli negoziabili, titoli azionari muniti diazioni girata, obbligazioni e lettere di trasferimento fondi), monete e francobolli da collezione;

    m. Rifiuti pericolosi, compresi a titolo meramente esemplificativo, aghi e/o siringhe ipodermici usati o rifiuti medici, biologici e industriali;

    n. Ghiaccio (acqua ghiacciata);

    o. Merci contraffatte, comprese a titolo meramente esemplificativo, merci con un marchio commerciale identico o sostanzialmente indistinguibile da un marchio registrato, senza l'approvazione o la tutela del proprietario del marchio registrato (anche comunemente note come "merci false" o "imitazioni");

    p. Marijuana, compresa quella per uso ricreativo o medico, e cannabinoidi derivati dalla marijuana (CBD), qualsiasi prodotto con una concentrazione di delta-9-tetraidrocannabinolo (THC) superiore allo 0,3 percento sulla base del peso a secco e cannabinoidi sintetici;

    q. Piante di canapa grezza e non raffinata o relative parti (tra cui, a titolo meramente esemplificativo, steli, foglie, fiori e semi di canapa).

    r. Tabacco o derivati del tabacco, compresi a titolo meramente esemplificativo, sigarette, sigari, tabacco sfuso, tabacco non da fumo, narghilè;

    s. Sigarette elettroniche.

5.2. TNT vieta le seguenti Spedizioni, indipendentemente dalla destinazione, e il Cliente accetta di non richiederle (ulteriori restrizioni potrebbero essere applicabili in base alla destinazione):

    a. Spedizioni o merci delle quali il trasporto, l'importazione o l'esportazione sono proibiti da leggi, statuti o regolamenti;

    b. Spedizioni che necessitano da parte di TNT di licenze o permessi speciali per il trasporto, l’importazione o l’esportazione;

    c. Spedizioni o merci non dichiarate, soggette ad accisa, che richiedono approvazione regolamentare e sdoganamento;

    d. Spedizioni con valore dichiarato per la dogana superiore a quello permesso per una specifica destinazione;

    e. Merci pericolose, a eccezione di quanto consentito dalla sezione Merci pericolose e sicurezza delle presenti Condizioni;

    f. Colli bagnati, gocciolanti o che emettano qualsiasi tipo di odore.

5.3. TNT declina ogni responsabilità riguardante Articoli proibiti accettati in qualsiasi modo (anche in caso di accettazione per errore o previa comunicazione). TNT si riserva il diritto di rifiutare eventuali Spedizioni sulla base delle presenti limitazioni o per ragioni di sicurezza e di tutela della salute. TNT avrà la facoltà di addebitare al Cliente oneri di gestione per le Spedizioni rifiutate e per i costi di reso di merci, laddove applicabile. Ulteriori informazioni sono disponibili a richiesta.

5.4. TNT vieta la spedizione dei seguenti articoli per spedizioni domestiche in Italia, e il Cliente accetta di non spedirli se non diversamente consentito in modo espresso da TNT:

    a. Oggetti d’arte

    b. Pezzi d’antiquariato

    c. Metalli (oro ed argento in qualsiasi forma) e pietre preziose

    d. Documenti, offerte per partecipazioni a gare pubbliche o private, carte valori, buoni pasto e buoni carburante, ecc…

    e. Oggetti fragili, quali vetro, bottiglie, ecc.

    f. Modelli architettonici

    g. Orologi

    h. Grandi elettrodomestici (lavatrici, lavastoviglie, frigoriferi, ecc.)

    i. Pneumatici

    j. Reti da letto, doghe, materassi

    k. Scale

    l. Fusti, barili, botti da vino

    m. Tappeti

    n. Attrezzi da palestra (cyclette, tapis roulant, ecc.)

    o. Box doccia

    p. Mobili

    q. Canoe, surf, piccole imbarcazioni

    r. Pannelli (decorativi, fonoassorbenti, ecc.)

    s. Parabrezza

L’affidamento di tali articoli dovrà pertanto avvenire ai sensi di legge ed in conformità ad eventuali disposizioni operative predisposte da TNT e nel rispetto delle linee guida di corretto imballaggio delle merci consultabili all’indirizzo: https://www.tnt.com/express/it_it/site/home/Come-spedire/packaging-guidelines/cannot-accept-shipment.html. Queste indicazioni possono variare in qualsiasi momento

6. CALCOLO DEI TEMPI DI TRANSITO E DELL’INSTRADAMENTO DELLE SPEDIZIONI

I giorni di fine settimana (sabato e domenica), le festività pubbliche e a carattere nazionale, i ritardi causati dalle dogane, i ritardi causati dal rispetto di procedure locali in materia di sicurezza, o da altri eventi al di là del nostro controllo, non sono mai inclusi nella stima dei tempi di consegna previsti nelle nostre offerte. La strada, la rotta ed i mezzi attraverso i quali trasportiamo la vostra merce rimangono a nostra esclusiva discrezione.

7. OPERAZIONI DI SDOGANAMENTO

7.1. Le Spedizioni destinate all'estero potrebbero essere sottoposte a operazioni di sdoganamento. Il Cliente ha la responsabilità di assicurare che le merci siano spedite in conformità a tutti i requisiti normativi doganali, che vengano forniti tutti i documenti e le informazioni necessarie allo sdoganamento, nonché di garantire che tutte le dichiarazioni e le informazioni fornite in merito alle merci e allo sdoganamento della Spedizione siano e continuino ad essere vere, corrette e complete, compreso il codice di sistema armonizzato HS). Le Spedizioni che, oltre alla lettera di vettura, richiedono altri documenti (ad esempio una fattura commerciale) potrebbero avere tempi di transito superiori. CI RISERVIAMO IL DIRITTO, A NOSTRA DISCREZIONE, DI ADDEBITARE AL CLIENTE EVENTUALI SANZIONI, MULTE, DANNI O ALTRI COSTI O SPESE, COMPRESE, A TITOLO MERAMENTE ESEMPLIFICATIVO, COMMISSIONI DI STOCCAGGIO, DERIVANTI DA UN PROVVEDIMENTO DA PARTE DI UNA QUALSIASI AUTORITÀ GOVERNATIVA COMPETENTE O DALLA MANCATA OSSERVANZA DA PARTE DEL CLIENTE DEGLI OBBLIGHI QUI CONTENUTI.

7.2. Il Cliente è responsabile, a proprie spese, di assicurare che le merci con destinazione internazionale siano accettate dal paese di destinazione in virtù delle leggi applicabili, oltre che di attenersi a tutti i requisiti di licenza o autorizzazione laddove applicabili.

7.3. Il Cliente potrebbe anche dover fornire informazioni aggiuntive per ottenere lo sdoganamento da parte di altre agenzie di regolamentazione del paese di destinazione prima della consegna al destinatario. Le Spedizioni che contengono merci o prodotti regolamentati da più agenzie governative appartenenti ad altri paesi di destinazione (ad esempio agenzie nazionali responsabili per la sicurezza alimentare, la tutela della salute pubblica, prodotti farmaceutici e dispositivi medici, piante e animali, standard relativi alle telecomunicazioni e ad altri dispositivi elettronici, e altre agenzie simili) potrebbero richiedere più tempo per lo sdoganamento. Eventuali spese di spedizione e di reso per e da paesi nei quali non è consentito l'ingresso di tali merci, saranno addebitate al Cliente.

7.4. Qualora le Spedizioni siano trattenute dalla dogana o da altre agenzie a causa della mancanza di documentazione o di documentazione errata, TNT ha la facoltà di tentare di darne notizia al destinatario. Se le leggi locali prevedono che le corrette informazioni e documentazionidebbano essere fornite dal destinatario e lo stesso non ottemperi entro un tempo ragionevole come determinato da TNT, la Spedizione potrebbe essere considerata non consegnabile secondo le leggi applicabili. Se il destinatario non provvedesse a fornire le informazioni o la documentazione richiesta e le leggi locali permettano che sia il Cliente a farlo, TNT ha facoltà di tentare di darne notizia al Cliente. Se anche il Cliente non dovesse fornire tali informazioni o la documentazione entro un tempo ragionevole come determinato da TNT, la Spedizione sarà considerata non consegnabile secondo le leggi applicabili. TNT non si assume alcuna responsabilità per la sua incapacità a completa una consegna a causa dell’errata od omessa documentazione, sia che TNT provveda, sia che non provveda a tentare di informare il Destinatario o il Mittente.

7.5. Laddove sia consentito dalla legge locale, TNT provvederà alle operazioni di sdoganamento delle Spedizioni internazionali. TNT invierà i dati della spedizione alla dogana o altre agenzie di regolamentazione per lo sdoganamento. TNT potrà addebitare sulle Spedizioni internazionali supplementi per lo sdoganamento, laddove applicabili, per i servizi richiesti dal Cliente, il destinatario o terze parti o per ottenere il rimborso dei costi sostenuti per l'adempimento a requisiti normativi imposti dalle agenzie di regolamentazione. La tipologia e l'importo delle tariffe variano in base al paese.

7.6. TNT agirà in qualità di agente per il Cliente o il destinatario (a seconda dei casi) esclusivamente per consentire lo sdoganamento e il passaggio della Spedizione attraverso la dogana. Laddove applicabile e appropriato, il Cliente autorizzerà TNT, o il broker da essa nominato, a realizzare e a presentare le dichiarazioni doganali, nonché ad effettuare tutte le azioni correlate in qualità di rappresentante diretto, a nome e per conto del Cliente o del destinatario, i quali se ne assumono anche i rischi relativi. Il Cliente dovrà assicurare che il destinatario conferisca l'autorizzazione a TNT in virtù di questa disposizione, laddove applicabile.

7.7. In alcuni casi, a sua discrezione, TNT potrà accettare di servirsi di un broker doganale diverso da TNT (o dal broker scelto da TNT) o del broker designato dal Cliente. In ogni caso, TNT (o il broker scelto da TNT) si riserva il diritto di procedere allo sdoganamento della Spedizione qualora il broker non possa essere designato o non si occupi dello sdoganamento, oppure nel caso in cui TNT non riceva le informazioni complete riguardanti il broker (compreso il nome, l'indirizzo, il numero di telefono e il codice postale).

8. TASSE E ONERI DOGANALI

8.1. Al fine di portare a termine lo sdoganamento di alcuni prodotti, TNT potrebbe anticipare il pagamento di dazi e tasse stimati dai funzionari della dogana, per conto del responsabile del pagamento al quale potrebbe applicare un supplemento. Per tutte le Spedizioni, TNT potrà contattare il responsabile del pagamento e richiedere la conferma del rimborso come condizione per portare a termine lo sdoganamento e la consegna nonché, a propria discrezione, richiedere il pagamento degli oneri doganali e delle tasse prima della consegna della Spedizione al destinatario. Contattare il Servizio Clienti TNT per ulteriori dettagli.

8.2. Nel caso in cui l'accuratezza o la responsabilità di oneri doganali e tasse stimati per una Spedizione siano oggetto di controversia, TNT o il suo broker designato potranno rivedere i documenti di spedizione consegnati insieme alla Spedizione. Nel caso in cui TNT stabilisse che gli oneri doganali e le tasse sono stati correttamente calcolati, il Cliente dovrà accettare di pagarli o impegnarsi affinché li paghi il destinatario, a seconda dei casi.

8.3. Nel caso in cui TNT anticipasse il pagamento di oneri doganali, tasse o altre imposte, a nome del responsabile del pagamento, quest'ultimo sarà soggetto a una tariffa supplementare per lo sdoganamento calcolata su una tariffa fissa o una percentuale dell'importo totale anticipato. La tariffa relativa ai servizi di sdoganamento aggiuntivi varia a seconda del paese di destinazione. Per maggiori informazioni sui servizi di sdoganamento aggiuntivi, consultare la pagina relativa ai servizi addizionali sul sito tnt.com/it.

8.4. Qualora il Cliente non indicasse il responsabile del pagamento sulla Lettera di Vettura, i dazi e le imposte saranno automaticamente addebitati al destinatario, se consentito.

8.5. INDIPENDENTEMENTE DA EVENTUALI INDICAZIONI DI PAGAMENTO CHE STABILISCANO IL CONTRARIO, IL CLIENTE SARÀ IL RESPONSABILE ULTIMO DEL MANCATO PAGAMENTO DI DAZI E IMPOSTE, NONCHÉ DELLE TARIFFE E DEI SUPPLEMENTI RELATIVI ALL'ANTICIPO DI TALI ONERI DOGANALI E TASSE. Se un destinatario o un terzo, a cui è richiesta la conferma del rimborso, si rifiutassero di pagare gli oneri doganali e le tasse richieste, potremo avanzare la stessa richiesta al Cliente. Se il Cliente rifiuta di concludere un accordo soddisfacente per TNT relativo al rimborso, la Spedizione potrà essere resa al Cliente (il quale sarà responsabile sia delle spese originarie che di reso), affidata a un deposito della dogana oppure considerata non consegnabile. Se le spese di trasporto di una Spedizione dovessero essere addebitate su una carta di credito, TNT si riserva il diritto di addebitare sulla stessa carta di credito anche gli oneri doganali e le tasse relative alla Spedizione e non ancora corrisposti.

8.6. In virtù delle diverse opzioni disponibili presso determinate località, se TNT non riuscisse ad ottenere una conferma soddisfacente delle accordi riguardanti il rimborso delle somme che TNT anticiperà per oneri doganali e tasse, la Spedizione interessata potrebbe subire ritardi. Il Cliente manleva e tiene indenne TNT da e contro qualsiasi responsabilità o per qualsiasi costo, danno o spesa, incluse le spese legali e le spese legali, che TNT può sostenere sia nei confronti del Cliente che di chiunque altro, a causa della violazione da parte del Cliente di uno qualsiasi dei suoi obblighi di cui alle Clausole 7 e 8.

8.7. Il pagamento degli oneri doganali e tasse avverrà con uno dei seguenti mezzi ad esclusiva discrezione di TNT: contanti, assegno (personale o aziendale, a condizione che sia fornita un'identificazione valida), carta di credito, vaglia postale, traveler’s cheque, conto debitore o conto dilazione. TNT non accetta il pagamento anticipato di dazi e imposte al momento della Spedizione.

8.8. TNT declina qualsiasi responsabilità per Spedizioni abbandonate presso la dogana e tali Spedizioni potranno essere considerate non consegnabili.

9. CONSEGNA DELLA SPEDIZIONE

9.1. Qualora TNT fosse impossibilitata a consegnare la Spedizione a causa di un indirizzo sbagliato, farà il possibile per trovare l'indirizzo corretto. TNT informerà il Cliente al riguardo e potrebbero essere previsti supplementi.

9.2. Le consegne a caselle postali sono accettate solo in un numero limitato di paesi (elenco disponibile a richiesta) e a condizione che sia fornito il numero di telefono del destinatario.

9.3. Consegne commerciali. TNT, automaticamente o su richiesta, ritenterà la consegna se: (1) presso l'indirizzo del Destinatario o indirizzi vicini nessuno è disponibile a firmare per la consegna della spedizione e non risulti essere stata selezionata l'opzione "Firma non richiesta"; (2) TNT, a sua esclusiva discrezione, ritiene che non sia possibile consegnare la spedizione. Qualora la Consegna Commerciale non sia stata effettuata dopo tre (3) tentativi di consegna o dopo essere stata trattenuta per cinque (5) Giorni Lavorativi dalla data del primo tentativo di consegna e, ove applicabile, sia stata sdoganata nel paese o territorio di destinazione, essa sarà considerata non consegnabile. TNT cercherà di contattare il Cliente e di concordare la successiva corretta azione secondo quanto previsto all'articolo 1690 c.c.

9.4. Consegne Residenziali e Spedizioni B2C. Se una Consegna Residenziale o una Spedizione B2C non può essere consegnata al primo tentativo, TNT può, a sua esclusiva discrezione, ritentare la consegna, trattenere la spedizione fino alla ricezione di ulteriori istruzioni di consegna da parte del destinatario o consegnarla in un luogo che sarà determinato da TNT. Qualora non sia possibile effettuare una Consegna Residenziale o una Spedizione B2C in uno o più tentativi di consegna, o il destinatario non fornisca ulteriori istruzioni di consegna, o TNT non possa agevolare la consegna presso un altro luogo stabilito da TNT, la Spedizione potrà essere considerata non consegnabile. TNT cercherà di contattare il Cliente e di concordare la successiva corretta azione secondo quanto previsto all'articolo 1690 c.c.

9.5. Qualora TNT non sia in grado di consegnare una Spedizione ai sensi del precedente art. 9.3 o 9.4 (a seconda dei casi), TNT considererà la Spedizione non consegnabile, nel qual caso TNT potrà restituire, distruggere o vendere il contenuto della Spedizione senza alcuna ulteriore responsabilità nei confronti del Cliente e a sue spese.

9.6. Il Cliente o il destinatario di una Spedizione potranno impartire istruzioni particolari per la consegna della Spedizione presso un luogo diverso dall'indirizzo del destinatario (per esempio l'indirizzo di un vicino o di un punto di consegna), oppure il destinatario potrà richiedere il ritiro della Spedizione presso un luogo approvato da TNT. Qualora TNT approvasse queste particolari istruzioni di consegna, potrebbe applicare supplementi e potrebbero essere applicate le seguenti disposizioni:

    9.6.1. Eventuali ricevute di consegna sulle quali compare il luogo di consegna alternativo, saranno considerate prove di consegna della Spedizione;

    9.6.2. TNT declina qualsiasi responsabilità per eventuali perdite, danni o ritardi di qualsiasi natura derivanti dalla prestazione delle istruzioni di consegna speciali richieste dal Cliente.

9.7. Nel caso in cui il Cliente abbia autorizzato TNT e quest'ultima abbia accettato, di (i) consegnare la Spedizione all'indirizzo di consegna indicato anche senza avviso di ricevimento qualora non fosse disponibile nessuno per la firma (prova di consegna) oppure di (ii) consegnare presso una cassetta postale o un locker boxes, l'avviso unilaterale di TNT che la Spedizione è stata consegnata costituirà prova di consegna e da quel momento TNT sarà esonerata dalla sua responsabilità per quanto riguarda la Spedizione.

9.8. Consegne presso un terminale “Inpost Locker” (applicabile alle spedizioni nazionali in Italia). Laddove la spedizione venisse consegnata presso un terminale “Inpost Locker”, la consegna si intenderà conclusa nel momento in cui la merce verrà da noi riposta nei cassetti automatici del Locker e il destinatario o persona da lui autorizzata ritirerà la spedizione usando il codice d’accesso (combinazione del numero di telefono di cellulare del destinatario e di un codice PIN) che verrà trasmesso dal Service Provider (Locker InPost Italia Srl) del network Locker. Accettate che non venga da noi fornita la prova scritta della consegna effettuata e che questa sia sostituita dalla procedura di autenticazione indicata nel presente articolo.

Una volta trascorsi 3 giorni lavorativi dal ricevimento del messaggio contenente il codice d’accesso senza che il destinatario o la persona da lui designata abbia ritirato la spedizione presso il terminale “Inpost Locker”, la merce andrà in giacenza presso la filiale TNT competente.

Se intendete inoltrare un reclamo per una spedizione smarrita, danneggiata, o per ogni altro danno, dovete effettuare una comunicazione in forma scritta entro 7 giorni di calendario dal ritiro della merce presso un terminale “ Inpost Locker”. Non potrete avanzare nessun reclamo in caso di ritardo intendendosi il termine di 7 giorni previsto a titolo di decadenza dalla possibilità di promuovere azioni.

I dati dei destinatari necessari per la gestione delle spedizioni da consegnare presso gli “Inpost Locker” verranno trattati da LOCKER INPOST ITALIA Srl, in qualità di Responsabile del trattamento, per finalità strettamente connesse e strumentali all’esecuzione della spedizione.

10. OBBLIGAZIONI DEL CLIENTE

10.1 Il Cliente garantisce a TNT che ogni Spedizione è conforme a quanto segue:

    10.1.1. le merci sono state preparate e imballate in sicurezza e con attenzione, in modo adatto alla loro natura e dimensione e che le protegga dai normali rischi di trasporto, nonché sigillate in modo tale da rendere visibile qualsiasi tentativo di manomissione; TNT si riserva ex art. 1693 comma 2 c.c. di accettare definitivamente le cose da trasportare sia durante la fase di ritiro della spedizione che nella fase di raccolta presso il primo punto TNT;

    10.1.2. eventuali merci di peso superiore ai 70 kg devono essere poste su pallet;

    10.1.3. i dettagli della Spedizione (compresi a titolo meramente esemplificativo il numero dei prodotti, il peso, le dimensioni e la descrizione generale), così come l'indirizzo di consegna e i contatti del destinatario, devono essere riportati in modo completo, accurato, puntuale e leggibile sulla consignment note sulla lettera di vettura;

    10.1.4. la Spedizione deve essere pronta per il ritiro ed etichettata in modo chiaro e corretto, se applicabile in virtù di eventuali misure aggiuntive concordate con TNT, e le etichette devono essere apposte in modo sicuro in posizione ben evidente sulla superficie esterna della Spedizione in modo da essere chiaramente visibili (per le spedizioni superiori ai 25 kg è obbligatorio usare l'etichetta per merci pesanti);

    10.1.5. la Spedizione deve includere la fattura corretta (recante l'indirizzo di fatturazione corretto con il codice fiscale o il numero di Partita IVA applicabili, la descrizione chiara e corretta della merce, il valore reale e le prime 6 cifre del codice di sistema armonizzato HS) e i contatti del destinatario;

    10.1.6. il contenuto della Spedizione non deve essere né oggetto di restrizioni da parte di IATA, ICAO, IMDG o ADR, né vietato da leggi e regolamenti di paesi in cui o attraverso i quali viaggia la Spedizione stessa, e il destinatario non deve essere una persona o un'organizzazione con le quali è legalmente proibito avere rapporti commerciali ai sensi delle leggi o dei regolamenti applicabili;

    10.1.7. il valore della Spedizione non deve superare i 25.000 EUR (se non anticipatamente concordato con TNT).

10.2. Il Cliente dovrà prontamente fornire a TNT prima del trasporto (i) le informazioni riguardanti la natura del contenuto della Spedizione, (ii) le modalità di movimentazione della Spedizione, (iii) le eventuali precauzioni da adottare, nonché tutte le informazioni che il Cliente ritiene importanti portare all'attenzione di TNT.

10.3. Il Cliente dovrà attenersi a tutti i requisiti di legge rilevanti per la corretta erogazione dei Servizi da parte di TNT. Il Cliente risarcirà e manterrà indenne TNT in relazione a eventuali responsabilità, costi, danni o spese, compresi i costi legali e gli onorari degli avvocati, che potrebbero esserle attribuiti nei confronti del Cliente o di chiunque altro e derivanti dalla violazione da parte del Cliente degli obblighi stabiliti dalla presente Clausola 10, anche nel caso in cui TNT accettasse inavvertitamente una Spedizione che contravvenga agli obblighi del Cliente ai sensi del presente accordo.

10.4. Il Cliente accetta che (i) TNT o qualsiasi autorità governativa, compresa la dogana o i servizi di sicurezza, possano aprire e ispezionare la Spedizione in qualsiasi momento e (ii) che TNT possa, a sua discrezione, rifiutarsi di accettare una spedizione se questa è considerata "non idonea" o per qualsiasi altra ragione.

10.5. Il Cliente dovrà mantenere indenne TNT da eventuali reclami di terzi che hanno un interesse nella Spedizione.

10.6. Il Cliente accetta l'impossibilità di TNT di divulgare i dettagli delle misure di sicurezza adottate o i dettagli del tragitto nell'ambito del suo network al fine di salvaguardare le merci del Cliente. Ciò implica anche che non sono consentite le ispezioni dei veicoli o delle sedi di TNT, fatto salvo il caso in cui tali ispezioni siano imposte dalla legge.

11. RESPONSABILITA’

11.1. Laddove si applicano le Convenzioni o laddove e nella misura in cui si applicano altre norme imperative previste dal diritto nazionale, la responsabilità di TNT è disciplinata e sarà limitata in base alla Convenzione e/o alle norme applicabili.

11.2. Se le Convenzioni non si applicano per qualsiasi motivo, la responsabilità di TNT per perdite, danni o ritardi causati da qualsiasi motivo, inclusi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i casi di risoluzione contrattuale, negligenza, dolo o inadempimenti da parte di TNT, è limitata a:

    11.2.1. 22 DSP per chilogrammo per perdita o danno alle Spedizioni trasportate (in parte) per via aerea o con altri mezzi di trasporto non stradali;

    11.2.2. 8.33 DSP per chilogrammo per perdita o danneggiamento di Spedizioni trasportate su strada;

    11.2.3. 3.40 Euro per chilogrammo con un massimo di 10.000 Euro per evento o serie di eventi collegati per perdite o danni in relazione a qualsiasi attività di TNT diversa dai Servizi; o

    11.2.4. il costo effettivo pagato dal Cliente per il trasporto della Spedizione oggetto di ritardo, a condizione che il Cliente abbia subito un danno.

11.3. Trasporto domestico in Italia via aerea o su strada

Se il trasporto della Spedizione è effettuato via terra o via aerea in ambito nazionale, la responsabilità di TNTper i rischi di perdita o danneggiamento ai prodotti durante il trasporto, sarà disciplinata dall’art. 1696 c.c. così come modificato dal Decreto Legislativo 21.11.2005 n. 286, e dunque limitata ad 1 € (un Euro) per ogni chilogrammo di merce perduta od avariata, salvo diverso accordo scritto tra le Parti, nonché, per la parte ivi non disciplinata, dalla normativa del codice civile sul contratto di trasporto; il limite di responsabilità di cui all’art 1696 c.c. sarà applicato anche in caso di ritardo nella consegna a destino delle merci affidate a TNT, e solo in relazione ai danni che vengano debitamente e compiutamente provati, e che siano conseguenza – diretta e prevedibile – del ritardo.

11.4. TNT non è responsabile di alcuna:

    11.4.1. perdita indiretta, speciale, economica o consequenziale, inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, i costi per qualsiasi mezzo di trasporto alternativo, la perdita di profitti, la perdita di uso, i risparmi preventivati, la perdita di avviamento o di opportunità; o

    11.4.2. perdita o danni derivanti da circostanze al di fuori del controllo di TNT, quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, cause di forza maggiore, dirottamenti armati, incidenti, atti di nemici pubblici, scioperi, embarghi, disordini civili, disordini nazionali o locali nelle reti di trasporto aereo o terrestre, problemi meccanici ai mezzi di trasporto o ai macchinari, atti od omissioni del Cliente, di terzi o di un funzionario governativo, atti criminali e/o difetti latenti o vizi     inerenti al contenuto della Spedizione; o

    11.4.3. multa, penale, tassa di riaddebito o altre somme finanziarie riscosse nei confronti del Cliente da parte di terzi, in qualsiasi modo si verifichino.

11.5. TNT non è in alcun modo vincolata alla quantità e/o al contenuto di una Spedizione come indicato dal Cliente e/o indicato nella lettera di vettura se al momento dell’affidamento della Spedizione per il trasporto a TNT la merce è stata caricata in un container/rimorchio e/o pallettizzata e/o imballata in modo tale che il numero di articoli e/o il contenuto della Spedizione non possa essere controllato, o se al momento del carico della Spedizione da parte di TNT non è possibile effettuare tale controllo e/o il controllo ritarderebbe sensibilmente il trasporto, in ogni caso ad esclusiva discrezione di TNT.

12. PROTEZIONE DEI DATI

12.1. Termini come "titolare", "dati personali" e "trattamento" avranno il significato a loro ascritto dal Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (UE) 2016/679 ("GDPR") e da eventuali leggi o regolamenti (locali) applicabili in materia di protezione dei dati (congiuntamente "Legge sulla protezione dei dati").

12.2. TNT e il Cliente riconoscono il loro ruolo reciproco di titolari autonomi relativamente al trattamento di eventuali dati personali appartenenti alle parti o scambiati tra di esse ai sensi delle presenti Condizioni.

12.3. In relazione al trattamento dei Dati personali ai sensi delle presenti Condizioni, il Cliente dichiara di aver rispettato la Legge sulla protezione dei dati, compresi i requisiti di liceità del trattamento imposti dall'articolo 6 del GDPR, nonché di aver fornito agli interessati le informazioni di cui agli articoli 12-14 del GDPR, comprese le informazioni contenute nell'Informativa sulla privacy di TNT presente sul sito tnt.com/it.

12.4. Il Cliente risarcirà TNT in merito a tutti i costi, i reclami, i danni e le spese sostenuti o subiti da TNT in relazione al mancato adempimento alla presente Clausola 12 da parte del Cliente.

12.5. Eventuali trasferimenti dei Dati personali dal Cliente a TNT, o viceversa, dallo Spazio economico europeo ("SEE") o dalla Svizzera a un paese fuori dal SEE o che non sia la Svizzera, sarà soggetto alle clausole contrattuali standard titolare-titolare ("SCC-CC") come stabilito nell'articolo 46, punto 2, lettera (c) del GDPR, consultabile qui: https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/HTML/?uri=CELEX:32016R0679 A tale scopo, le SCC-CC sono totalmente integrate nelle presenti Condizioni come riferimento. Accettando le presenti Condizioni, si considera che le parti (a) abbiano sottoscritto le SCC-CC (b) abbiano accettato il contenuto completo delle SCC-CC e (c) agiscano in conformità alle condizioni di tali clausole. Ai sensi delle SCC-CC, TNT, in qualità di titolare, agirà come esportatore dei dati anche a nome delle sue Affiliate, e il Cliente, in qualità di titolare, agirà come importatore dei dati, o viceversa laddove applicabile. Quanto precede non pregiudica il diritto di TNT di decidere autonomamente in merito a un altro meccanismo di trasferimento appropriato in conformità alla Legge sulla protezione dei dati. I Dati personali trasferiti potrebbero includere i dati di contatto individuali di mittenti e destinatari, ad esempio nomi e indirizzi, necessari alla prestazione efficiente dei servizi di TNT quali la consegna di colli e le funzionalità di monitoraggio, come stabilito dalle presenti Condizioni e in conformità all'Allegato B dei SCC-CC.

Qualora la Corte di giustizia dell'Unione europea, l'autorità di vigilanza locale o altre autorità governative simili, stabilissero che queste Condizioni e/o i SCC-CC non sono, o hanno cessato di essere, un metodo lecito di trasferimento dei Dati personali al di fuori del SEE, le parti dovranno negoziare in buona fede un metodo alternativo per provvedere a tali trasferimenti in modo legale.

13. PRODOTTI TIME GUARANTEED

Laddove non consegnassimo i prodotti time-guaranteed entro il termine indicato e se l’inadempimento non è stato determinato da alcuno degli eventi indicati nella Clausola 11.6.2 e se il Cliente ha provveduto a notificare a TNT un reclamo in conformità a quanto stabilito nella Clausola 17, TNT addebiterà al Cliente l'effettivo servizio di consegna fornito (ad es. prima delle ore 12.00), anziché il prezzo indicato per il servizio originariamente richiesto (ad es. prima delle ore 9.00), all'interno della stessa categoria merceologica del servizio ordinato.

14. MERCI DI VALORE

Merci di valore quali pietre preziose, metalli preziosi, gioielli, denaro, strumenti di negoziazione, mobilio non protetto, vetro o porcellana, oggetti d’arte, antichità e documenti importanti che includono (con elencazione che ha carattere meramente esemplificativo e non esaustivo) passaporti, offerte di partecipazione a gare pubbliche o private, azioni e certificati d’opzione, non devono essere spedite a mezzo della rete di distribuzione di TNT. L'invio di tali merci attraverso il sistema di consegna in rete di TNT avverrà a rischio e pericolo del Cliente.

15. ESTENSIONE DEI LIMITI DI RESPONSABILITA’ PER LE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI E NAZIONALI

(ITLL limitato alle spedizioni con origine in Italia/ NTL valido per le spedizioni domestiche in Italia)

15.1. Un’opzione concernente un’estensione dei limiti di responsabilità per le spedizioni internazionali di trasporto (“ITLL”) può essere daL Cliente acquistata per i casi di smarrimento o danneggiamento alla spedizione (non documenti) del Cliente, mediante uno specifico accordo a tal fine concluso tra il Cliente e TNT. Dietro corresponsione da parte del Cliente del sovrapprezzo corrente dell’ITLL, il limite di responsabilità di TNT per smarrimento o danneggiamento alla vostra spedizione sarà aumentato a € 45,00 per chilogrammo per spedizioni di 10 chilogrammi ed oltre, e per smarrimento o danneggiamento a spedizioni al di sotto dei 10 chilogrammi ad un massimo di € 450,00 per spedizione, fermo restando che in ogni caso la responsabilità massima che TNT offre ed accetta è di € 25.000,00 per spedizione.

15.2. Un’estensione dei limiti di responsabilità per le spedizioni nazionali (“NTLL”) può essere da voi acquistata per tutte le vostre spedizioni per i casi di smarrimento o danneggiamento mediante apposito accordo commerciale definito in sede contrattuale, corrispondendo il relativo sovrapprezzo. Dietro corresponsione da parte vostra del sovrapprezzo corrente a fronte della richiesta di estensione dell’NTLL, il nostro limite di responsabilità per smarrimento o danneggiamento alla vostra spedizione sarà aumentato a € 10,00 per chilogrammo fino ad un massimo di € 200,00 per spedizione o comunque fino al massimo previsto dall’art. 1696 c.c. così come modificato dal D. Lgs. 286/2005, se superiore.

15.3. L’ITLL e la NTLL non si applicano laddove:

a) la responsabilità di TNT sia esclusa così come previsto nei presenti termini e condizioni;

b) non esista a tal fine uno specifico accordo tra il Cliente e TNT, e/o

c) il Cliente non abbia corrisposto l’ammontare relativo alla richiesta di estensione del limite di responsabilità.

15.4. A fini di precisione, l’ITLL e la NTLL non coprono perdite di natura consequenziale (vedasi Clausola 11.4) o ritardi nel trasporto o perdite originate da una vostra violazione degli obblighi dal Cliente assunti in virtù dei presenti termini e condizioni.

15.5. La ITLL e la NTLL non sono disponibili per i servizi diversi o per pietre preziose, metalli preziosi, computer portatili, schermi al plasma, LCD, gioielli, denaro, vetro, porcellana, oggetti d’arte, oggetti d’antiquariato, documenti o film, nastri, dischi, carte di memoria od ogni altro supporto contenente dati od immagini. Qualora il Cliente spedisse queste tipologie di beni, TNT consiglia di predisporre un’adeguata copertura assicurativa.

16. ASSICURAZIONE

16.1. In deroga ai limiti di risarcibilità previsti alla Clausola 11, è possibile, da parte del Cliente, ottenere una copertura assicurativa per una parte delle spedizioni e delle destinazioni. Il valore del premio assicurativo sarà pari a quanto previsto dalle tariffe di TNT applicabili al momento della spedizione o sulla base degli accordi contrattuali in essere. Il Cliente può richiedere l'adeguamento desiderato mediante esplicito mandato scritto conferito a TNT.

Qualora la richiesta di copertura assicurativa provenga dal destinatario questo deve farne espressa richiesta tramite il mittente all'atto dell'affidamento della merce. Le spedizioni esenti da bolla di accompagnamento dovranno riportare il dettaglio del contenuto.

La copertura assicurativa deve essere sempre espressamente richiesta per iscritto all'atto dell'affidamento della spedizione, apponendo sulla bolla di accompagnamento (DDT) o sulla dichiarazione di esenzione la dicitura “da assicurare a cura del vettore per Euro....”. Per le spedizioni esenti da bolla di accompagnamento (DDT) dovete anche indicare la descrizione dettagliata ed analitica del contenuto (modello, marca, ecc.). Il valore assicurabile è costituito dal prezzo della fattura di vendita o, in mancanza di questa, dal valore di mercato degli articoli assicurati nel luogo e nel momento della consegna. Per prezzo di fattura di vendita si intende il valore della merce al netto di IVA, spese di tratte e di imballo, al lordo di eventuali sconti concessi all'acquirente a qualsiasi titolo. L'assicurazione è valida sia per le spedizioni in export che in import purché fatturati in Italia. Per limitare il più possibile i disagi conseguenti al sinistro, TNT provvederà a liquidarvi direttamente, garantendo la massima celerità.

Il rimborso avverrà solo ed esclusivamente dietro presentazione della documentazione attestante il valore della merce (fattura di vendita o, in mancanza di questa, listino prezzi; fattura di acquisto; fattura di riparazione; ecc.). Eventuali risarcimenti di danni verranno liquidati al netto della franchigia prevista dalla polizza stipulata dalla TNT con la Compagnia di propria fiducia vigente al momento della spedizione o prevista dalle polizze assicurative in materia di trasporti che nel nostro caso siamo riusciti a contenere al 10%. La liquidazione del danno avverrà in base al criterio della proporzionale qualora la merce sia assicurata per un valore inferiore a quello reale, come previsto dall'art. 1907 del Codice Civile.

TNT esaminata la documentazione del sinistro e ritenutala esauriente ai fini della definizione, provvederà ad informare il Cliente sulle modalità e l'ammontare della liquidazione.

Qualora la spedizione risulti già coperta da altra polizza di assicurazione non stipulata da TNT per ordine e conto del Cliente, TNT resta a disposizione della Compagnia che ha assicurato il trasporto per l'eventuale rivalsa, se fondata, nei limiti previsti dall’art. 1696 c.c.

In virtù di quanto sopra TNT, direttamente o tramite la propria compagnia di assicurazione, si impegna a risarcire tutti i danni diretti nei limiti sopra riportati.

Non si accettano compensazioni di note di addebito con fatture TNT, se non espressamente autorizzate.

Il servizio di assicurazione non è disponibile per alcune tipologie di merci. Contattare pertanto il Customer Service di TNT per tutte le informazioni necessarie.

16.2. Il Cliente può acquistare da TNT una copertura assicurativa per il valore complessivo del collo e del nolo di spedizione (ad eccezione di trasporti di documenti) compilando l’apposito riquadro sulla connote o lettera di vettura e corrispondendo l’importo indicato al fine di tutelarvi contro i rischi di smarrimento e danneggiamento durante il trasporto sino ad un massimale di € 25.000,00 per spedizione. Qualora il valore della spedizione sia superiore a € 25.000 è richiesta la nostra preventiva autorizzazione prima di acquistare da noi tale copertura.. Tale assicurazione non è disponibile per pietre preziose, metalli preziosi, orologi, schermi al plasma, LCD, gioielli, denaro, vetro, porcellana, oggetti d’arte, oggetti d’antiquariato, documenti (a parte i costi di ripristino come previsto all’art.18.3) o film, nastri, dischi, carte di memoria od ogni altro supporto contenente dati od immagini. Qualora il Cliente spedisse queste tipologie di beni, TNT consiglia di provvedere alla stipula di un’adeguata copertura assicurativa per proprio conto.

16.3. Il Cliente può acquistare da TNT una copertura assicurativa per i costi di ricostruzione, riproduzione, riemissione o ristampa (inclusi i costi dei materiali (es. carta) unitamente a ragionevoli costi di lavoro) della spedizione del Cliente contenente documenti, contrassegnando il relativo riquadro sulla consignment note o lettera di vettura e corrispondendo il sovrapprezzo definito al fine di ottenere una copertura “all risks” per perdita e danneggiamento durante il trasporto sino ad un ammontare massimo di € 500,00 per spedizione. Tale assicurazione è disponibile solo per i documenti elencati sul sito web dell’ausiliaria o dell’affiliata o della succursale TNT che accetta la spedizione del Cliente per il trasporto.

16.4. Le sopra citate opzioni assicurative (16.1, 16.2 e 16.3) (i) non coprono perdite di natura consequenziale (Clausola 11) o ritardi nel trasporto od i casi in cui la perdita sia derivata da un inadempimento del Cliente delle obbligazioni ai sensi dei presenti termini e condizioni, (ii) non sono disponibili per i servizi che non riguardano il trasporto e (iii) non sono disponibili per un numero limitato di paesi. Per una lista di tali paesi, e/o per ottenere ulteriori dettagli sulle condizioni e le coperture assicurative, contattare il centro customer service di TNT o visitate il sito web dell’ausiliaria o dell’affiliata o della succursale TNT che accetta la spedizione per il trasporto.

17. PROCEDURA DI RECLAMO

17.1. TNT accetterà la richiesta di un reclamo per una Spedizione persa, danneggiata o oggetto di ritardo, o per qualsiasi altro danno, solo se il Cliente si conformerà a qualsiasi Convenzione applicabile e alla seguente procedura:

    17.1.1. 8 giorni di calendario dal ricevimento della Spedizione se il trasporto della Spedizione è effettuato in ambito domestico, in caso di danneggiamento o mancanza della merce non riscontrabili al momento della consegna;

    17.1.2. 7 giorni di calendario dal ricevimento della Spedizione se il trasporto della spedizione è effettuato via terra, entro, verso o da un paese firmatario della Convenzione sul contratto per il trasporto Internazionale di merci su strada 1956 (CMR);

    17.1.3. 21 giorni di calendario dal ricevimento della Spedizione se il trasporto della Spedizione è effettuato via aerea, entro, verso o da un paese firmatario della Convenzione di Varsavia (1929) (così come emendata nel tempo, se applicabile), o della Convenzione di Montreal (1999) (così come emendata nel tempo, se applicabile), a seconda della normativa obbligatoriamente applicabile.

    17.1.4.Per i servizi diversi dal trasporto, 21 giorni a partire dalla data in cui il Cliente avrebbe dovuto ragionevolmente accorgersi della perdita, del danno o del ritardo.

    17.1.5. Il Cliente deve documentare il proprio reclamo inviando a TNT tutte le informazioni relative alla Spedizione e/o alla perdita, al danneggiamento o al ritardo;  

    17.1.6. TNT non è obbligata ad agire su alcun reclamo fintanto che non sia stato pagato il costo della spedizione dal Cliente, né il Cliente ha il diritto di dedurre l’importo del suo reclamo dal corrispettivo dovuto a TNT.

    17.1.7. Affinchè TNT possa prendere in considerazione un reclamo per danneggiamento, il contenuto della Spedizione e l’imballo originario devono essere messi a disposizione di TNT per l’ispezione.

    17.2. TNT considererà la spedizione consegnata in buone condizioni a meno che il destinatario abbia apposto riserva specifica di danneggiamento o mancanza sul documento di TNT di consegna al momento del ritiro della spedizione.

    17.3. In caso di accettazione da parte di TNT di tutto o parte del reclamo del Cliente, il Cliente garantisce che la sua assicurazione o terze parti che abbiano un interesse nella spedizione rinunceranno ad ogni diritto, rimedio o pretesa cui potrebbero essere titolati in forza di surroga o altro.

18. TARIFFE E PAGAMENTI

18.1. In considerazione dell'erogazione di Servizi da parte di TNT, il Cliente dovrà pagare le spese addebitate da TNT (compresi i supplementi applicabili) in conformità alle tariffe applicabili alla Spedizione e stabilite dal listino prezzi di TNT (disponibile su richiesta presso qualsiasi filiale TNT del paese dal quale viene fatturata la Spedizione) o nel contratto corrispondente tra il Cliente e TNT. TNT si riserva il diritto di rivedere di volta in volta le tariffe stabilite nel suo listino prezzi senza preavviso.

18.2. Le tariffe di TNT non comprendono eventuali dazi sull'importazione e sull'esportazione, oneri di sdoganamento, IVA sui servizi di trasporto e altri oneri, spese e imposte locali, come e dove applicabili. Il Cliente dovrà provvedere, entro 7 giorni dalla data della fattura, al rimborso a TNT di tali dazi, spese e imposte.

18.3. Le tariffe di TNT comprendono operazioni di sdoganamento di natura ordinaria e TNT si riserva il diritto di addebitare oneri di gestione supplementari laddove le operazioni di sdoganamento o la preparazione della Spedizione per consentire la consegna da parte di TNT richiedano più tempo del previsto.

18.4. Nel caso in cui stabilisca, a propria discrezione, che la Spedizione è di tipo "non impilabile" (non-stackable), TNT si riserva il diritto di applicare un supplemento alle tariffe applicabili.

18.5. Le tariffe TNT sono soggette ai supplementi carburante indicizzati e TNT si riserva il diritto di cambiare l'indice e la tabella di riferimento per i supplementi carburante senza avvisare il Cliente. La quantità, la durata e la tipologia (ad esempio per trasporto su strada o aereo) dei supplementi carburante verranno stabilite esclusivamente a discrezione di TNT.

18.6. Le informazioni sui supplementi applicati da TNT sono disponibili sul sito (locale) di TNT e prevalgono su eventuali altre informazioni sui supplementi presentate in qualsiasi altra forma.

18.7. TNT stabilisce la tariffa in base al valore maggiore tra il peso dichiarato e il peso volumetrico dichiarato della Spedizione. Il peso volumetrico viene calcolato in base all'equazione di conversione volumetrica stabilita nel listino prezzi di TNT. TNT potrebbe verificare il numero di prodotti della Spedizione nonché il loro peso e/o volume e qualora i valori riscontrati fossero superiori al numero di prodotti, al peso e/o al volume dichiarati, il Cliente accetta che il più alto tra il peso effettivo e/o il peso volumetrico effettivo della Spedizione venga usato per il calcolo delle tariffe di TNT.

18.8. Tutte le Spedizioni saranno fatturate settimanalmente e posticipatamente rispetto alla data di ritiro e il Cliente dovrà provvedere al pagamento nei confronti di TNT entro 7 giorni dalla data della fattura, senza alcune trattenuta, detrazione, controreclamo o compensazione, e nella valuta specificata nella fattura o, in alternativa, in valuta locale in base ai tassi di cambio forniti da TNT. Le fatture di TNT non includono una copia della prova di consegna.

18.9. TNT si riserva il diritto di addebitare interessi sui pagamenti in ritardo a un tasso del 6% superiore al tasso base della Banca centrale europea, a partire della data di scadenza del pagamento fino al ricevimento dell'importo specificato nella relativa fattura. Il Cliente risarcirà TNT per i costi ragionevoli derivanti dal recupero di tali fatture.

18.10. Laddove consentito dalla legge, il metodo standard per la presentazione delle fatture da parte di TNT è la fatturazione elettronica. Qualora il Cliente richiedesse invece l'utilizzo di fatturazione cartacea, TNT si riserva il diritto di addebitargli oneri di gestione per l'erogazione di questo servizio.

18.11. Il Cliente riconosce e accetta che TNT vanti un diritto generale di ritenzione, oltre che eventuali altri diritti o misure a sua disposizione, sulle Spedizioni in possesso di TNT e che quest'ultima abbia il diritto di vendere il contenuto delle Spedizioni e trattenere i ricavi di tale vendita come compensazione di eventuali importi dovuti dal Cliente a TNT.

18.12. Sottoscrivendo le presenti condizioni il Cliente acconsente sin da ora, in caso di insolvenza totale o parziale nel pagamento delle fatture da noli derivanti dal presente accordo, non dipendente da eventi di forza maggiore e fatti salvi i casi previsti dalla legge, che TNT sospenda il servizio a tariffa agevolata fino alla cessazione dello stato di insolvenza medesimo. Durante l'eventuale periodo di sospensione la TNT si riserva di accettare da voi, esclusivamente, eventuali spedizioni in porto franco con pagamento a tariffa piena. Qualora la presente offerta costituisca altro, successivo contratto, le tariffe agevolate a voi accordate resteranno comunque sospese fino alla cessazione dello stato di insolvenza. E’ altresì sospesa l’effettuazione delle prestazioni di trasporto da parte di TNT ai sensi dell’art. 72 VI co. della L.F. in caso di fallimento della contraente ovvero di assoggettamento ad altra procedura concorsuale prevista dalla normativa vigente. E’ facoltà di TNT risolvere il presente accordo in qualsiasi momento, mediante invio di raccomandata a.r., nel caso il pagamento dovuto non venga effettuato entro 30 giorni successivi alla data ultima prevista per il pagamento, fatti salvi i casi di forza maggiore. E' fatto comunque salvo il diritto di TNT di procedere al recupero dei crediti da noli nei tempi e nei modi previsti dalla legge, salvo il diritto al maggior danno.

18.13. Nelle operazioni di incasso di eventuali contrassegni (valido per spedizioni domestiche in Italia) affidati alla TNT, qualora questi vengano pagati tramite assegni bancari e postali di conto corrente o assegni circolari, sia intestati al Cliente sia a TNT, la stessa sarà tenuta esclusivamente al controllo sulla correttezza dell'intestazione e dell'importo dell'assegno emesso, nonché sulla presenza della firma. Relativamente a quest'ultima, TNT non assumerà tuttavia alcun obbligo di verifica sulla autenticità della stessa, né sarà tenuta a controllarne la corrispondenza all'emittente o a verificare che sia stata siglata da persona dotata del potere di firma.

18.14. Pertanto, TNT sarà tenuta a verificare la corrispondenza tra le istruzioni ricevute ed i dati presenti sull'assegno relativi unicamente a intestazione, importo e firma nei limiti di cui sopra. TNT non sarà responsabile per eventuali altre irregolarità e per falsificazione o scopertura di assegni bancari e postali di conto corrente o assegni circolari accettati per vostro conto in buona fede.

18.15. Il Cliente si impegna contestualmente a manlevare TNT da ogni conseguenza e da tutti i danni diretti ed indiretti che possano derivare alla stessa da qualsiasi problematica sorga relativamente all'incasso degli assegni medesimi. Il Cliente si impegna contestualmente a manlevare TNT da ogni ulteriore problematica che dovesse sorgere relativamente ad ogni altro aspetto di erronea compilazione dell'assegno riconducibile all'emittente, fatti salvi i controlli di cui sopra.

18.16. Il Cliente autorizza inoltre TNT a trattenere le somme percepite dalla medesima a titolo di contrassegno in relazione alle Spedizioni di volta in volta effettuate, in compensazione parziale e/o totale delle somme scaturite dalle fatture di volta in volta emesse per trasporti erogati a favore del Cliente; la presente clausola opererà solo qualora il Cliente risultasse, per qualsiasi ragione, insolventi (intendendosi l’insolvenza verificatasi nel caso di mancato pagamento entro 30 giorni successivi alla data ultima prevista per il medesimo dalla fattura) nei confronti delle fatture emesse da TNT alle scadenze contrattualmente pattuite. Le trattenute da parte TNT terranno conto di eventuali contestazioni già aperte su fatture pregresse e saranno pertanto effettuate al netto delle medesime, fino alla definizione della controversia eventualmente pendente.

19. RITIRI, CONSEGNE E GIACENZE (valido per spedizione domestiche in Italia)

19.1. Sono escluse dai suesposti servizi tutte quelle località particolarmente disagiate indicate nell’offerta commerciale.

19.2. TNT garantisce che, qualora sorga un qualsiasi impedimento alla riconsegna, provvederà ad informare il mittente secondo il disposto dell'art. 1690 c.c. Il mittente è tenuto a comunicare tempestivamente in forma scritta, alla Filiale competente, disposizioni attuabili inerenti alla riconsegna delle spedizioni. Qualora non sia pervenuta alcuna disposizione scritta, TNT si riserva il diritto di restituire le spedizioni al mittente addebitandone i relativi costi, entro 30 gg. dall'emissione dell'avviso di giacenza stesso. In tal caso tutte le spese e gli oneri relativi al trasporto ed alla giacenza saranno a carico esclusivo del mittente, con facoltà di applicazione del disposto di cui all'art. 1690 c.c. u.c.

19.3. In caso di richiesta di riconsegna da parte del mittente e di nuova mancata consegna, TNT informerà il mittente per iscritto per un massimo di due svincoli. Dopo il secondo svincolo non andato a buon fine, TNT provvederà immediatamente, previo invio dell’avviso, alla restituzione della spedizione al mittente addebitando tutte le spese e gli oneri relativi al trasporto e alla giacenza.

19.4. Qualora il mittente non intenda ottemperare ai relativi costi, TNT potrà esercitare, ferma comunque l'esperibilità delle usuali azioni giudiziarie a tutela del proprio credito, il diritto di ritenzione secondo le disposizioni di cui agli artt. 2756-2761 c.c. anche procedendo al deposito ed alla vendita della merce.

19.5. Decorso un anno dalla giacenza, in ogni caso, il mittente che non abbia ottemperato al pagamento dei crediti a suo carico, rinuncia comunque con la firma del presente contratto, ad ogni diritto sulla medesima, che passerà nella piena disponibilità di TNT anche per scopi di beneficenza a favore di enti Nazionali o Internazionali, Istituti o Fondazioni.

20. INDENNITA’ RISPETTO AL PERSONALE IMPIEGATO (QUALORA APPLICABILE)

Il Cliente manleva e tiene indenne TNT da e contro qualsiasi responsabilità o per qualsiasi costo, danno o spesa, incluse le spese legali e gli onorari degli avvocati, che TNT può sostenere sia nei confronti del Cliente che di chiunque altro derivanti direttamente o indirettamente dalla messa in mobilità, dal reimpiego selettivo o dal trasferimento di qualsiasi dipendente o ex dipendente del Cliente o di qualsiasi fornitore o ex fornitore al Cliente o a terzi che possa in qualsiasi modo derivare dalla relazione commerciale tra TNT e il Cliente, compresa, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, qualsiasi responsabilità derivante dalla Direttiva sui diritti acquisiti della Comunità Europea (77/187/CEE, così come modificata dalla Direttiva 2001/23/CE) o dalla legislazione nazionale di attuazione della stessa o da qualsiasi altra legislazione applicabile in materia di lavoro.

21. INTERO ACCORDO E CLAUSOLA DI SALVAGUARDIA

21.1. L'intenzione di TNT è quella di integrare nel presente documento tutti i termini e le condizioni applicabili a TNT e al Cliente. Qualora il Cliente volesse fare affidamento su eventuali modifiche agli stessi, deve assicurarsi che tali modifiche siano apportate per iscritto e firmate sia da TNT che dal Cliente prima dell'accettazione della Spedizione da parte di TNT finalizzata all'erogazione dei Servizi.

21.2. Qualora eventuali termini o condizioni venissero dichiarati non validi o inapplicabili, tale invalidità o inapplicabilità non comprometteranno le rimanenti disposizioni delle presenti Condizioni, che pertanto rimarranno in vigore.

22. DIVIETO DI CESSIONE DEL CONTRATTO

E’ fatto espresso divieto al Cliente di cedere o trasferire, in qualunque forma, il rapporto contrattuale senza il preventivo consenso scritto di TNT.

In caso di contratto per l’acquisto di spedizioni la validità delle stesse sarà di 3 anni dalla data di emissione della relativa fattura. Le Spedizioni da Cliente acquistate non sono cedibili neppure singolarmente. TNT non è tenuta al rimborso delle spedizioni acquistate non utilizzate, neanche in caso di smarrimento delle stesse, se non per le cause di forza maggiore previste dalla legge, con particolare riguardo agli artt. 1447-1467 c.c.


23. VALIDITA’ DELL’OFFERTA - FACOLTA’ DI RECESSO

23.1 Le condizioni di fornitura dei servizi indicate nell’Offerta resteranno valide ed efficaci per tutto il periodo indicato in Offerta oltrechè in caso di rinnovo tacito e/o scritto della stessa. Le condizioni indicate nell’Offerta resteranno in ogni caso valide ed efficaci sino all’eventuale esercizio da parte di TNT della facoltà di cui al successivo punto 25.2.

23.2 Le Parti potranno recedere in qualsiasi momento dal presente accordo con un preavviso di 30 giorni a mezzo di comunicazione scritta. Nulla sarà dovuto all’altra Parte quale corrispettivo del recesso.

24. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

Salvo quanto previsto da qualsiasi Convenzione applicabile, ogni qualsiasi controversia derivante da o relativa alle presenti Condizioni è soggetta alle leggi italiane e i Fori di Milano e Torino sono esclusivamente competenti in via alternativa, con espressa esclusione di tutti quelli previsti dalla legge in via alternativa.

25. D.LGS. n. 231/2001 E CODICE ETICO

25.1. Ai sensi del D.Lgs. 8 giugno 2001 n.231, TNT ha adottato il Modello di organizzazione, Gestione e Controllo nonché del Codice Etico (di seguito cumulativamente indicati anche come “Modello”), tutti disponibili sul sito Internet aziendale all’indirizzo www.tnt.it. Tale Modello esprime gli impegni e le responsabilità etiche di TNT nei confronti dei propri stakeholders nella conduzione dei propri affari e risponde all’esigenza di assicurare condizioni di correttezza e trasparenza nello svolgimento delle attività aziendali.

25.2. Con la sottoscrizione del Contratto, il Cliente dichiara di conoscere e di obbligarsi, anche per conto dei propri dipendenti e/o collaboratori, a rispettare quanto previsto nel Modello adottato da TNT, astenendosi da comportamenti idonei a configurare le ipotesi di reato di cui al summenzionato decreto ed uniformando lo svolgimento della propria attività alle disposizioni in esso contenute, pena la risoluzione anticipata ex art. 1456 c.c., fatti salvi in ogni caso i diritti di TNT ad ottenere il risarcimento di tutti i danni subiti, anche indipendentemente dalla risoluzione del rapporto contrattuale ed a prescindere dall’effettiva consumazione del reato o dalla punibilità dello stesso.

“SPEDISCI ONLINE E RISPARMI IL 20%”
Crea e paga online le tue spedizioni nazionali e internazionali

Clicca qui

“COME IMBALLARE”
Scopri i segreti per proteggere le tue spedizioni

Clicca qui

“RAGGIUNGI PER PRIMO I TUOI CLIENTI”
Consegna garantita entro le 9 le 10 e le 12

Clicca qui