Termini e Condizioni Generali di Trasporto TNT per l'Europa

(in vigore dal 1° giugno 2021)

1. Ambito di applicazione.

1.1 Le presenti Condizioni si applicano al trasporto di Spedizioni con origine in Europa e tra e all'interno dei Paesi e territori europei. Le presenti Condizioni non si applicano a Spedizioni all'interno della Germania, Ungheria e Polonia, per le quali trovano applicazione termini e condizioni di trasporto nazionali distinte. In taluni mercati potranno trovare applicazione, in alternativa o in aggiunta alle presenti Condizioni, particolari condizioni o normative postali localmente in vigore (nel qual caso, sul sito tnt.com saranno disponibili le condizioni in vigore per ciascun Paese e territorio). Le Spedizioni provenienti da Paesi extraeuropei sono soggette alle tariffe locali e a termini e condizioni della società affiliata, della filiale TNT o del subvettore incaricato della spedizione. Le Spedizioni restituite al mittente sono soggette ai termini e alle condizioni applicabili nell'ordinamento del Paese o territorio dal quale la Spedizione viene restituita. Per ulteriori informazioni su qualsiasi dettaglio dei Servizi TNT, consultare il sito tnt.com.

1.2 Il trasporto internazionale di una Spedizione per via aerea è disciplinato dalla Convenzione di Montreal o dalla Convenzione di Varsavia, ove applicabili. Il trasporto internazionale di merci su strada è disciplinato dalla Convenzione relativa al contratto di trasporto internazionale di merci su strada (CMR), ove applicabile. Il trasporto di Spedizioni interne (ossia all'interno dei confini nazionali) è disciplinato dalle leggi in vigore nel Paese in questione, dalle presenti Condizioni e da ogni ulteriore condizione di trasporto prevista da TNT per le Spedizioni nazionali.

1.3 La versione più recente delle presenti Condizioni, pubblicata e aggiornata sulla pagina del sito tnt.com relativa al territorio in questione, sostituisce tutte le versioni precedenti e prevale su ogni eventuale altra versione. Il Mittente che assegna una Spedizione a TNT accetta le Condizioni in vigore in quel momento. TNT si riserva il diritto di apportare modifiche o inserire aggiunte alle presenti Condizioni, unilateralmente e in qualsiasi momento.  

1.4 Nell'eventualità di conflitti tra le presenti Condizioni e qualsiasi altra documentazione di transito TNT, ivi inclusi i termini e le condizioni indicati in una Lettera di vettura, manifesto di carico o etichetta di spedizione TNT, le presenti Condizioni avranno prevalenza nella misura in cui non entrino in conflitto con le Convenzioni applicabili né con altre normative imperative applicabili, ivi incluse le normative postali locali.

1.5 I Servizi disponibili possono essere talvolta modificati o sospesi da TNT. Tali modifiche o sospensioni si applicheranno alle Spedizioni affidate a TNT in data successiva. I dettagli in merito ai Servizi attualmente offerti sono disponibili sul sito tnt.com

1.6 Ai sensi delle presenti Condizioni, tutte le decisioni di TNT sono prese ad esclusiva discrezione di TNT; con la locuzione "ivi inclusi" si intende "ivi inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo", salvo diversa indicazione. 

2. Definizioni. 

Con il termine "Lettera di vettura" o "Lettera di vettura aerea" si intende qualsivoglia documento di spedizione, manifesto di carico, documento di accompagnamento, etichetta, bollo, registrazione elettronica o analogo strumento utilizzato all'avvio di una Spedizione nel sistema di trasporto TNT. 

Con il termine "Servizi ausiliari" si intendono tutti i Servizi diversi dai Servizi di trasporto.

Con il termine "Spedizioni B2C" (Business-to-consumer) si intendono le Spedizioni effettuate in base a una transazione commerciale tra un Mittente-professionista (persona fisica o giuridica che agisce per scopi professionali) e un Destinatario-consumatore (persona fisica che agisce al di fuori del proprio ambito professionale).

Con il termine "Giorno lavorativo" si intende ogni giorno nel quale le aziende del Paese, del territorio o della regione di partenza della Spedizione, o del Paese o della regione di destinazione sono aperte e svolgono normale attività lavorativa. I giorni lavorativi e i giorni festivi possono variare in base al Paese, al territorio o alla regione. Si invita a contattare TNT per eventuali Impegni di consegna che potrebbero essere influenzati da eventuali festività.

Con il termine "Consegna commerciale" si intende una consegna effettuata a sedi aziendali o professionali, con esclusione pertanto di (a) abitazioni o domicili privati, (b) località in cui un'attività professionale è svolta da casa o comunque segnalati dal Mittente come domicilio e (c) Spedizioni B2C.

Con il termine "Spese" si indicano le Spese di trasporto e ogni altra spesa o supplemento stimato o effettivamente addebitato di volta in volta in virtù delle presenti Condizioni, ivi inclusi le spese e i supplementi relativi al carburante, le tariffe accessorie del servizio di sdoganamento, le spese accessorie, le spese per l'Estensione della responsabilità vettoriale o per l'Assicurazione, le spese di restituzione, le spese di trattamento, gli oneri doganali e le tasse, i supplementi dovuti all'importazione e all'esportazione, nonché ogni altro costo ragionevolmente sostenuto da TNT nell'ambito del trasporto di una Spedizione. I dettagli in merito a ulteriori supplementi sono disponibili all'indirizzo tnt.com.

Con il termine "CMR" si indica la Convenzione relativa al contratto di trasporto internazionale di merci su strada, stipulata nel 1956, come modificata nel 1978. 

Con il termine "Condizioni" si intendono i presenti Termini e Condizioni di trasporto nella versione di volta in volta aggiornata sul sito tnt.com. 

Con il termine "Convenzioni" si intendono nel loro insieme la Convenzione di Varsavia, la Convenzione di Montreal e la Convenzione CMR.

Con il termine "Valore dichiarato ai fini doganali" si intende il prezzo di vendita o il costo di sostituzione del contenuto della Spedizione come richiesto ai fini dello sdoganamento.

Con il termine "Tempo di consegna previsto" si intendono i tempi di consegna pubblicati per i servizi TNT o quelli indicati dal servizio clienti TNT per una determinata Spedizione, stabiliti in base alla tipologia di beni spediti, alla data, alla destinazione esatta, al peso della Spedizione e al valore della stessa.

Con il termine "Estensione della responsabilità vettoriale" si intende il valore, ove applicabile, indicato dal Mittente sulla Lettera di vettura, che costituisce l'importo massimo della responsabilità vettoriale di TNT qualora TNT sia responsabile ai sensi di una Convenzione o di una legge locale applicabile, in relazione alla Spedizione per cui il Mittente paga la tariffa richiesta. 

Con il termine "Europa" si indicano nel loro insieme i seguenti Paesi: Albania, Armenia, Austria, Azerbaigian, Bielorussia, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Israele, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Macedonia, Malta, Moldavia, Montenegro, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina e Ungheria. 

Con il termine "Assicurazione" si intende il valore indicato dal Mittente sulla Lettera di Vettura, che costituisce l'importo massimo per cui TNT si assume il rischio in relazione alla Spedizione e per cui il Mittente paga la tariffa richiesta.

La definizione del termine "Fuoriuscita" è indicata all'articolo 7 (Preparazione della Spedizione).

Con il termine "Convenzione di Montreal" si intendono la Convenzione di Montreal del 28 maggio 1999 e tutti i protocolli successivi applicabili. 

Con il termine "Collo" si indica ogni singolo pacco o pezzo trasmesso dal Mittente a TNT per il trasporto e preso in carico da TNT.

Con il termine "Articoli vietati" si intendono le merci e le tipologie di spedizione di cui all'articolo 10 (Articoli vietati) delle presenti Condizioni.

Con il termine "Destinatario" si intende la persona fisica o giuridica indicata come destinataria della Spedizione nella Lettera di vettura.

Con il termine "Consegna residenziale" si intende una consegna effettuata presso un domicilio o una dimora privata, anche nei casi di attività imprenditoriali svolte all'interno dell'abitazione, e/o le consegne in cui il Mittente abbia indicato l'indirizzo di consegna come residenziale.

Con il termine "Mittente" si intende la persona fisica o giuridica indicata come mittente della Spedizione nella Lettera di vettura.

Con il termine "Servizi" si intendono, congiuntamente, i Servizi ausiliari e i Servizi di trasporto. 

Con il termine "Spedizione" si intende un insieme di uno o più Colli trasferiti con un'unica Lettera di vettura.

"TNT" significa Federal Express Corporation, le sue sussidiarie, consociate e affiliate, nonché i rispettivi impiegati ed agenti (nella misura applicabile).

Con il termine "Codice cliente TNT" o "Codice TNT" si intende il numero rilasciato da TNT al cliente che assicura che il sistema TNT proceda alla documentazione contabile sull'attività svolta e che la fatturazione al cliente sia effettuata in maniera corretta.

Con il termine "Spese di trasporto" si intendono le spese stimate di volta in volta da TNT per il trasporto di una Spedizione in conformità alle presenti Condizioni, con l'esclusione di ulteriori spese o supplementi stimati o addebitati, quali per esempio i supplementi dovuti al carburante, spese accessorie per il servizio di sdoganamento, le spese accessorie per l'Estensione della responsabilità vettoriale o le spese di Assicurazione, le spese speciali di trattamento merce, gli oneri doganali e le tasse, i supplementi dovuti all'importazione o all'esportazione, nonché ulteriori costi.

Con il termine "Servizi di trasporto" si intendono i servizi per il trasporto di una Spedizione offerti e forniti da TNT sulla base di una Lettera di vettura TNT, con l'esclusione delle lettere di vettura aerea di FedEx.  

Con il termine "Oggetti unici" si intendono gli articoli ai quali non si applicano l'Estensione della responsabilità vettoriale o l'Assicurazione in ragione della loro natura, ivi inclusi metalli e pietre preziose, articoli di gioielleria, articoli di mobilio privo di protezione, oggetti in vetro o porcellana, opere d'arte, pezzi di antiquariato, pellicce, pezzi di collezionismo, strumenti musicali, documenti importanti tra cui passaporti, smartphone, smartwatch, tablet, computer portatili, schermi elettronici, schermi al plasma, pellicole, nastri, dischi, schede di memoria, nonché ogni altro articolo che contenga dati o immagini.

Con il termine “Convenzione di Varsavia” si intende la Convenzione di Varsavia del 12 ottobre 1929, modificata dal Protocollo dell'Aia del 28 settembre 1955, nonché ogni successivo protocollo applicabile, ivi inclusa la Convenzione di Guadalajara del 18 settembre 1961. 

3. Spese.

Le Spese di trasporto applicabili alla Spedizione sono quelle indicate nel tariffario TNT, oppure quelle espressamente concordate in un apposito contratto per Servizi di trasporto TNT. I preventivi forniti da TNT per le Spese o per i Servizi costituiscono una mera stima ricavata dalle informazioni fornite dal Mittente. Le Spese e i Servizi finali potranno essere soggetti a variazioni in base alla Spedizione effettivamente assegnata e all'applicazione delle presenti Condizioni. TNT non è responsabile per alcuna discrepanza tra le Spese o quotazioni di Servizio avvenute prima dell'offerta di Spedizione e le Spese effettivamente fatturate al cliente, né verrà concesso alcun aggiustamento di prezzo, rimborso o accredito di qualsivoglia tipologia. Le Spese applicate sono quelle in vigore al momento della stipula di un apposito contratto per Servizi di trasporto TNT, fermo restando il diritto di TNT di modificare le Spese di volta in volta e senza necessità di preavviso, incluse le Spese di trasporto, indicate nel tariffario TNT.

4. Spese di carburante e altri supplementi.

TNT si riserva il diritto di stimare e rivedere le spese di carburante e altri supplementi indicati sul sito tnt.com di volta in volta e senza necessità di preavviso. La determinazione della durata e dell'importo delle suddette modifiche spetta a TNT. Il Mittente che affida a TNT una Spedizione accetta di pagare il/i supplemento/i in vigore in quel momento. I dettagli sui supplementi attualmente in vigore sono disponibili sul sito tnt.com.

5.Correzioni sulla fattura e Peso dimensionale (altresì indicato come Peso volumetrico). 

5.1 TNT addebita il peso dichiarato o il peso volumetrico dichiarato della Spedizione, a seconda di quale sia il valore più elevato e il peso volumetrico viene calcolato in base all'equazione di conversione volumetrica indicata nel tariffario di TNT o su tnt.com, come applicabile. TNT può controllare il peso e/o il volume e/o il numero di articoli all'interno della Spedizione e, se superiore al peso e/o volume dichiarato e/o il numero di articoli, il Mittente accetta che il peso effettivo e/o il peso volumetrico effettivo della Spedizione, a seconda di quale sia il valore più elevato, venga utilizzato ai fini del calcolo delle spese di TNT.  

5.2 TNT potrà compiere verifiche su ciascuna Lettera di vettura al fine di verificare il Servizio di trasporto selezionato, il peso della Spedizione o del Collo, oppure il numero di Colli presente in una Spedizione. Qualora il Servizio di trasporto selezionato, il peso o il numero di Colli dichiarati nella Lettera di vettura siano inesatti, TNT ha facoltà di apportare modifiche alla Lettera di vettura.

5.3 TNT apporterà le opportune modifiche alla fattura e avrà facoltà di addebitare una spesa di trattamento speciale o special handling in ragione delle correzioni e delle modifiche alla Lettera di vettura. Il/I metodo/i utilizzato/i e le Spese relative a tali correzioni e modifiche sono disponibili su richiesta. 

6. Fatturazione. 

6.1 Le fatture per le Spese di trasporto e le Spese connesse sono generalmente da pagarsi entro 30 giorni dalla data della fattura, senza l'applicazione di trattenute né ritenute. Per determinati Paesi potrebbero essere applicati termini di pagamento differenti, i cui dettagli sono disponibili su richiesta. Le fatture per tasse o oneri doganali o ulteriori Spese connesse devono essere pagate alla ricezione. Tuttavia, TNT si riserva il diritto di richiedere il pagamento anticipato di qualsivoglia Spesa. In generale TNT fatturerà settimanalmente tutte le Spedizioni in via posticipata rispetto alla data di ritiro, salvo altrimenti concordato. Le fatture di TNT non includono una copia della prova di consegna.

6.2 Laddove consentito dalla legge, TNT potrà fornire fatture elettroniche come modalità standard di fatturazione, salvo il caso in cui il cliente richieda altrimenti. 

6.3 Laddove non siano utilizzati i metodi di pagamento indicati come preferiti, o i pagamenti non siano accompagnati da dettagli informativi, TNT si riserva il diritto di destinare prioritariamente i pagamenti ricevuti al saldo delle fatture più datate.

6.4 In caso di ritardo in un pagamento, TNT si riserva il diritto di applicare un supplemento per ritardato pagamento, oltre ai relativi interessi e alle spese amministrative. In tale eventualità, TNT potrà calcolare i supplementi, le spese e gli interessi applicabili in conformità alle normative UE in materia di ritardati pagamenti, o alle leggi localmente in vigore. 

6.5 Se il pagamento è da effettuarsi mediante accredito su un conto TNT, la Spedizione potrà essere presa in carico da TNT a condizione che la parte che ha affidato la Spedizione indichi nella Lettera di vettura un Codice cliente TNT valido e attuale. L'accredito su un Codice cliente TNT potrà avvenire nelle seguenti modalità: 

a. “Fatturazione al mittente" "Fatturazione alla parte affidatrice": in questo caso TNT addebiterà i Costi al Codice cliente TNT del Mittente. 

b. “Fatturazione al destinatario” o “Fatturazione alla parte consegnataria”: in questo caso TNT addebiterà i costi al Codice cliente TNT del Destinatario. Applicabile solamente a spedizioni verso recapiti specifici.

6.6 Indipendentemente da eventuali istruzioni o disposizioni di pagamento contrarie, il Mittente (o la parte che avvia una spedizione in importazione, a seconda dei casi) rimarrà essenzialmente responsabile per le Spese, in particolare nell'eventualità in cui il Destinatario rifiuti di corrispondere il pagamento dovuto.

6.7 Eventuali contestazioni relative alla fatturazione dovranno essere inviate a TNT rispettivamente dal Mittente o dal Destinatario entro e non oltre (a) 30 giorni dalla data della fattura o (b) la data di scadenza della fattura, se successiva. TNT prenderà in considerazione solamente le contestazioni recanti espressamente (a) il numero di fattura, (b) il numero di Lettera di vettura e (c) le ragioni della contestazione.

6.8 Tasse e oneri doganali Il contenuto delle Spedizioni può essere soggetto a oneri doganali, tasse o altri oneri, ove applicabili. Qualora TNT provveda al pagamento a un'agenzia doganale di tasse, oneri doganali o altri oneri per conto del cliente, allo stesso sarà addebitato un supplemento per lo sdoganamento, determinato in misura fissa oppure in percentuale rispetto al totale pagato (si dovrà applicare l'importo più elevato fra i due). TNT non è tenuta a effettuare pagamenti anticipati di tasse, oneri doganali o altri oneri, e può richiedere un pagamento anticipato al Mittente o al Destinatario prima di declinare la responsabilità per eventuali ulteriori oneri, tasse o altre Spese correlate. Tali tasse e oneri doganali saranno addebitati al Destinatario salvo altrimenti stabilito da TNT. In talune circostanze ulteriori, ivi inclusa l'eventualità in cui la Spedizione sia inviata a un soggetto terzo a un indirizzo in cui il Destinatario non è residente, le tasse e gli oneri doganali potranno essere addebitati al Mittente. Le fatture per tasse o oneri doganali o ulteriori Spese connesse devono essere pagate alla ricezione. Ulteriori dettagli sono disponibili all'articolo 13 (Sdoganamento) e su richiesta.

6.9 Conversione della valuta. Il pagamento delle fatture TNT deve avvenire nella valuta indicata nella fattura stessa, oppure nella valuta locale al tasso di cambio indicato di volta in volta da TNT.

7. Preparazione della Spedizione.

7.1 Limiti di dimensione e peso. Le dimensioni e il peso dei Colli e delle Spedizioni sono soggetti a restrizioni variabili in base alla combinazione tra Paese di origine e Paese di destinazione, nonché in base al Servizio. 

7.2 Spedizioni multicollo. Non sono previste limitazioni al peso complessivo di una Spedizione costituita da una pluralità di Colli, purché il peso di ogni Collo costituente la Spedizione non ecceda il peso limite per Collo valido per la destinazione. 

7.3 Spedizioni extra-large. Per le Spedizioni che superano i limiti di peso per lo specifico Servizio indicati nelle linee guida sul sito tnt.com, è necessario un previo accordo con TNT. TNT si riserva il diritto di rifiutare Colli o Spedizioni che, in base alle linee guida per l'imballaggio indicate sul sito tnt.com, risultino fuori sagoma o "extra-large". 

7.4 Imballaggio. Tutti i Colli devono essere preparati e confezionati dal Mittente al fine di garantire un trasporto sicuro, con riguardo alla natura e alle dimensioni delle merci, utilizzando l'ordinaria diligenza nella preparazione degli stessi in un centro di smistamento o ambiente analogo, in ottemperanza a ogni trattato, legge, regolamento o normativa applicabile, ivi incluse quelle che regolano l’imballaggio, l’apposizione di contrassegni e l’etichettatura. 

7.5 Tutti gli articoli potenzialmente danneggiabili a seguito delle condizioni che possono verificarsi durante il trasporto aereo, come per esempio sbalzi di temperatura o di pressione atmosferica, devono essere adeguatamente protetti dal Mittente mediante un imballaggio idoneo. TNT declina ogni responsabilità per eventuali danni derivanti da sbalzi di temperatura o di pressione.

7.6 TNT non fornisce servizi di trasporto a temperatura controllata, salvo che non sia stato espressamente concordato tra le parti. Salvo altrimenti concordato, TNT non è tenuta ad aggiungere ghiaccio secco alle Spedizioni né a fornire alcun servizio di refrigerazione, indipendentemente da eventuali dichiarazioni unilaterali in senso contrario, espresse in forma orale o scritta dal cliente o da TNT medesima. Qualora il Destinatario rifiuti un Collo oppure il Collo presenti perdite o fuoriuscite, sia danneggiato o maleodorante (fattispecie indicate collettivamente come “Fuoriuscite”), esso dovrà essere restituito, ove possibile, al Mittente. Qualora il Collo venga rifiutato dal Mittente, o non possa essere restituito a causa della Fuoriuscita, la responsabilità ricadrà sul Mittente, il quale si assume l'obbligo del rimborso e di ogni eventuale indennizzo a TNT per tutti i costi, i sovrapprezzi e le spese sostenute in relazione con la pulizia e/o lo smaltimento del Collo. Consultare l'articolo 8 (Rifiuto o rigetto di Spedizioni).

7.7 Marcature. Il Mittente è responsabile per la compilazione accurata e completa della Lettera di vettura. Ogni Spedizione deve essere contrassegnata in maniera leggibile e duratura con il nome, la via, la città e il Paese del Mittente e del Destinatario, ivi compresi i rispettivi codici di avviamento postale. Nel caso di Spedizioni internazionali, l’indirizzo del Mittente deve indicare il paese nel quale la Spedizione è stata affidata a TNT. Il Mittente è tenuto ad apporre la Lettera di vettura, nonché ogni altra etichetta richiesta (per esempio quella indicante un peso elevato) in una posizione ben visibile sulla superficie della Spedizione. 

Ulteriori informazioni sulla preparazione delle Spedizioni sono disponibili sul sito tnt.com o su richiesta. 

8. Rifiuto o rigetto delle Spedizioni.

TNT si riserva il diritto di rifiutare, trattenere, annullare, differire o rispedire al Mittente qualsiasi Spedizione in qualsiasi momento nell'eventualità in cui, a giudizio di TNT, tale Spedizione sia potenzialmente in grado di cagionare danni o ritardi ad altre Spedizioni, merci o persone, oppure nel caso in cui il trasporto della suddetta Spedizione sia proibito dalla legge o sia in violazione di una qualsiasi delle presenti Condizioni, oppure nel caso in cui il Codice cliente TNT della persona fisica o giuridica responsabile per il pagamento non si trovi in buone condizioni di credito, oppure nell'eventualità in cui il volume o la tipologia della Spedizione differiscano da quanto inizialmente dichiarato, oppure ancora per altre motivazioni qui non indicate. L'accettazione da parte di TNT di una determinata Spedizione non significa che tale Spedizione, il relativo contenuto e la qualità siano conformi alle leggi o ai regolamenti applicabili né alle presenti Condizioni. 

9. Ispezione delle Spedizioni.

9.1 Su richiesta delle autorità competenti o a discrezione di TNT in conformità alle leggi e normative applicabili, TNT potrà aprire ed ispezionare qualsiasi Spedizione. 

9.2 In conformità con le leggi e le normative applicabili, TNT potrà essere tenuta a condurre controlli di varia natura sulle Spedizioni. Con la presente, il Mittente rinuncia a qualsivoglia reclamo in merito a danneggiamenti o ritardi dovuti a tali controlli. 

10. Articoli vietati.

10.1 Salvo pattuizioni contrarie, TNT, nella propria attività di spedizione verso qualsivoglia destinazione, vieta i seguenti articoli, che il Mittente accetta di non inviare (in base alla partenza e alla destinazione, potranno trovare applicazione limitazioni aggiuntive):

a. Armi da fuoco, armamenti vari, munizioni e loro componenti; 

b. stampanti 3D progettate (esclusivamente o meno) per la produzione di armi da fuoco;

c. Materiale esplosivo (gli esplosivi di classe 1.4 potrebbero essere accettati da o verso alcune località; ulteriori informazioni in merito sono disponibili su richiesta), materiale pirotecnico o altro materiale di natura incendiaria o infiammabile;

d. Oggetti somiglianti a bombe, bombe a mano o altri dispositivi esplosivi. Tra questi sono inclusi, a titolo meramente esemplificativo ma non esaustivo, gli articoli inerti quali repliche, gadget, riproduzioni a scopo didattico o artistico; 

e. Articoli militari provenienti da Paesi per i quali sia richiesta una licenza per il controllo delle esportazioni; 

f. Cadaveri umani, parti del corpo o organi umani, embrioni umani o animali, resti umani cremati o riesumati; 

g. Animali vivi, compresi gli insetti e gli animali domestici;  

h. Carcasse di animali, animali morti o imbalsamati;  

i. Piante o materiali vegetali, inclusi i fiori recisi (fatta eccezione per l'invio da/verso determinati Paesi e territori, come per esempio l'invio dai Paesi Bassi verso gli Stati Uniti e l'America latina; ulteriori informazioni in merito sono disponibili su richiesta);  

j. Generi alimentari deperibili, generi alimentari e bevande che necessitano di refrigerazione o altro controllo ambientale; 

k. Materiale pornografico e/o osceno; 

l. Denaro, ivi inclusi contanti o equivalenti dei contanti (per esempio titoli negoziabili, titoli azionari muniti di girata, obbligazioni e lettere di trasferimento fondi), monete o francobolli da collezione;  

m. Rifiuti pericolosi, inclusi aghi ipodermici e siringhe usati, nonché ogni altro tipo di rifiuti sanitari, biologici o industriali;  

n. Ghiaccio (acqua congelata); 

o. Merci contraffatte, incluse le merci recanti un marchio commerciale identico o sostanzialmente indistinguibile da un marchio registrato, in mancanza di approvazione o supervisione del titolare del marchio registrato (indicati anche come "falsi" o "imitazioni"); 

p. Marijuana, ivi inclusa quella per uso ricreativo o medico, nonché cannabinoidi derivanti da marijuana (CBD), nonché qualsiasi prodotto contenente tetraidrocannabinoli (THC), indipendentemente dai valori;

q. Piante di canapa grezza o non raffinata, o parti delle stesse (inclusi steli, foglie, fiori e semi di canapa); 

r. Tabacco e derivati del tabacco, inclusi, a mero titolo esemplificativo ma non esaustivo, sigari, sigarette, tabacco sfuso, tabacco non da fumo, tabacco per narghilé;

s. Sigarette elettroniche e relativi componenti, nonché analoghi dispositivi funzionanti mediante vaporizzazione o aerosol, liquidi o gel non combustibili che possano essere utilizzati mediante i suddetti dispositivi, indipendentemente dalla presenza o meno di nicotina.  

10.2 TNT vieta, per i propri servizi di spedizione per qualsivoglia destinazione, le seguenti tipologie di Spedizione, che il Mittente accetta di non trasmettere a TNT (eventuali restrizioni aggiuntive potranno essere applicate in base al luogo di partenza o di destinazione):

a. Spedizioni o merci delle quali il trasporto, l'importazione o l'esportazione siano proibiti da leggi, normative o regolamenti; 

b. Spedizioni che richiedano l'ottenimento da parte di TNT di licenze o permessi speciali per il trasporto, l’importazione o l’esportazione, fatto salvo il caso in cui TNT convenga altrimenti; 

c. Spedizioni o merci non dichiarate e soggette ad accisa che richiedano lo sdoganamento e l'approvazione di un'autorità competente;   

d. Spedizioni con valore dichiarato ai fini doganali superiore a quello ammesso per una specifica destinazione; 

e. Merci pericolose, a eccezione di quanto consentito ai sensi dell'Articolo 12 (Merci pericolose) delle presenti Condizioni; e 

f. Colli bagnati, gocciolanti o maleodoranti.  

10.3 TNT declina ogni responsabilità per Spedizioni relative agli articoli di cui sopra eventualmente presi in consegna (inclusi quelli eventualmente accettati per errore o previo preavviso). TNT si riserva il diritto di respingere i Colli sulla base delle suddette limitazioni o per ragioni di sicurezza e segretezza. TNT ha facoltà di addebitare un supplemento di natura amministrativa per i Colli rifiutati e per i costi di restituzione della merce al Mittente, ove applicabile. Ulteriori informazioni saranno fornite su richiesta.

11. Controlli sulle esportazioni.

11.1 TNT si astiene dal trasporto di Spedizioni che costituiscono violazione delle leggi sui controlli per l'esportazione. Il Mittente è responsabile e garante della conformità a ogni legge, normativa e regolamento applicabile, ivi inclusi i regolamenti e le normative statunitensi in materia di esportazione, traffico di armi e controllo sui beni esteri, nonché le leggi e i regolamenti governativi sull'esportazione vigenti nei Paesi correlati al trasporto della Spedizione. Il Mittente accetta e garantisce di agire in conformità a ogni provvedimento dell'autorità statunitense che sancisca il divieto di esportazione o riesportazione di merci, servizi o tecnologie verso Paesi o territori inseriti in un apposito elenco dall'autorità statunitense competente (in maniera unilaterale oppure in coordinazione con autorità di altri Paesi). Inoltre, TNT si astiene dal trasportare merci che siano oggetto di restrizioni o divieti ai sensi di leggi relative a sanzioni economiche o embargo, e il Mittente si impegna a non trasmettere a TNT tale tipologia di Spedizioni. Per un elenco aggiornato dei Paesi e territori non raggiunti dai servizi TNT, consultare il sito tnt.com.

11.2 TNT si astiene altresì dal trasporto di qualsivoglia Spedizione di cui il Mittente (o altra parte coinvolta nella Spedizione) sia ricompreso nelle Liste di esclusione emanate dal Dipartimento del commercio degli Stati Uniti (U.S. Department of Commerce) o in analogo provvedimento di controllo sulle esportazioni pubblicato e aggiornato dai seguenti soggetti: il Dipartimento del tesoro Statunitense (U.S. Department of Treasury), l'Ufficio controllo beni esteri (Office of Foreign Assets); il Dipartimento del Commercio Statunitense (U.S. Department of Commerce), l'Ufficio industria e sicurezza (Bureau of Industry and Security); il Dipartimento di Stato Statunitense (U.S. Department of State), la Direzione difesa e controlli sul commercio (Directorate of Defense Trade Controls); il Comitato per le sanzioni delle Nazioni Unite; il Consiglio dell'Unione Europea; ogni ulteriore autorità competente. Il Mittente si impegna a non trasmettere a TNT Spedizioni con le suddette caratteristiche. Il Mittente si impegna ad astenersi dal tentativo di spedizione verso persone giuridiche di cui, secondo le informazioni e i dati disponibili all'autorità competente, sia titolare un soggetto sottoposto a sanzioni economiche.

11.3 Il Mittente si impegna a identificare le Spedizioni soggette a licenze o autorizzazioni nell'ambito dei controlli per l'esportazione, oppure soggette ad altro tipo di controlli, nonché a fornire a TNT le informazioni e tutta la documentazione necessaria ad agire in conformità alle leggi e normative applicabili. Il Mittente è responsabile a proprie spese per la determinazione e l'ottenimento delle licenze e autorizzazioni necessarie per una Spedizione, ed è tenuto a garantire che il Destinatario goda di ogni autorizzazione necessaria ai sensi delle leggi e normative in vigore nel Paese di origine, nel Paese di destinazione, e in qualsiasi ulteriore Paese che eserciti giurisdizione sulle merci. Il Mittente è tenuto altresì a garantire che l'utente finale dei beni oggetto di spedizione (o l'utilizzo finale in sé) non violi politiche specifiche di controllo aventi a oggetto restrizioni all'esportazione, alla riesportazione o al trasferimento di articoli espressamente elencati in provvedimenti normativi emanati dall'autorità statunitense in materia di esportazioni.

11.4 TNT declina ogni responsabilità, nei confronti del Mittente o di terzi, per eventuali perdite o spese — ivi incluse multe e sanzioni — dovute a violazioni di leggi, normative o regolamenti in materia di esportazioni compiute dal Mittente, oppure ad attività poste in essere da TNT allo scopo di adempiere a tali leggi, normative o regolamenti. Il Mittente si impegna altresì a mantenere indenne TNT da eventuali perdite o spese – ivi incluse multe e sanzioni – dovute a violazioni di leggi, normative o regolamenti in materia di esportazioni compiute dal Mittente, oppure ad attività poste in essere da TNT allo scopo di adempiere a tali leggi, normative o regolamenti.

12. Merci pericolose. 

12.1 Identificazione delle Merci pericolose. Con il termine "Merci pericolose" si intende ogni articolo il cui trasporto comporti un potenziale pericolo per le persone, gli animali, l'ambiente o il vettore. È responsabilità del Mittente stabilire se la Spedizione contenga merci pericolose secondo le classificazioni fornite dalle Nazioni unite nelle Raccomandazioni in materia di trasporto di merci pericolose, dall'Organizzazione internazionale per l'aviazione civile (ICAO), dall'Accordo europeo in materia di trasporto di merci pericolose (ADR), dall'Associazione IATA delle compagnie aeree, nonché da ogni ulteriore legge o normativa applicabile.

12.2 Servizi limitati. Tranne che nelle circostanze indicate nella presente Sezione, TNT non effettua servizi che includono merci pericolose. TNT può, a sua discrezione, accettare determinate merci pericolose, ma soltanto dopo che TNT e Mittente/Destinatario hanno concordato requisiti specifici relativi alle merci pericolose. I dettagli in merito ai requisiti specifici di TNT, congiuntamente alla procedura per richiedere lo "stato di cliente autorizzato" sono disponibili presso il Servizio Clienti di TNT. 

12.3 Supplementi. Le Spedizioni contenenti merci pericolose sono soggette all'applicazione di supplementi. L'importo di tali supplementi è determinato in base alla classificazione e alla tipologia di trattamento necessario, ivi inclusa la necessità di rendere accessibile la merce durante il transito.

12.4 Normative in materia di merci pericolose. Ogni Collo contenente merci pericolose deve presentare caratteristiche conformi alle leggi e normative applicabili, ivi inclusi le specifiche tecniche ICAO per il trasporto sicuro di merci pericolose per via aerea e il regolamento IATA per le merci pericolose. Per le Spedizioni contenenti merci pericolose soggette all'accordo ADR è necessario adottare misure di trasporto specifiche, e il Mittente con stato di cliente autorizzato è tenuto a contattare TNT al fine di determinare tali misure prima della spedizione. 

12.5 Preparazione della spedizione. È responsabilità dei Mittenti con stato di cliente autorizzato procedere a identificazione, classificazione, imballaggio, marcatura, etichettatura e completamento della documentazione delle Merci pericolose spedite, in conformità a ogni trattato, legge o normativa in vigore. Il Mittente è tenuto inoltre a garantire la conformità a ogni trattato, legge o normativa applicabile anche in capo al Destinatario. Ciascuna Spedizione deve essere accompagnata da adeguata documentazione relativa alle merci pericolose (come per esempio la dichiarazione del Mittente per merci pericolose ai fini IATA), ove richiesto. TNT può richiedere al Mittente di procurarsi un fornitore terzo qualificato per l'imballaggio e la spedizione al fine di risolvere un problema con una Spedizione di merci pericolose non consegnabile. Il Mittente è tenuto a fornire tutte le informazioni richieste e a compilare tutti i campi relativi alle Merci pericolose nella Lettera di vettura. Il Mittente, qualora utilizzi un sistema elettronico per spedire Merci pericolose, è tenuto a indicare che la Spedizione contiene Merci pericolose, indicando in base alle caratteristiche del sistema utilizzato i servizi speciali o le corrette modalità di trattamento delle merci stesse. 

12.6 Imballaggio. Non è ammesso l'utilizzo di imballaggi TNT per la spedizione di merci pericolose (ivi incluso il ghiaccio secco), fatta eccezione le sostanze biologiche, Categoria B (UN 3373), che possono essere spedite con un imballaggio TNT Medpak.

12.7 Assegnazione e consegna di merci pericolose. Non tutte le filiali TNT sono abilitate a prendere in carico Merci pericolose. Talune filiali TNT non accettano determinate categorie di Merci pericolose, e non tutti i Servizi di trasporto prevedono la possibilità spedire Merci pericolose. TNT si riserva il diritto di rifiutare Merci pericolose nelle filiali in cui tali beni non possano essere accettati in conformità alle leggi in vigore, o comunque a discrezione di TNT medesima. Se non consegnata presso una filiale abilitata alla presa in carico di Merci pericolose, la Spedizione dovrà essere affidata a TNT mediante un ritiro programmato al domicilio del cliente.  

12.8 Divieto di reinstradamento. Le Merci pericolose non possono essere reinstradate a un indirizzo diverso da quello originario del Destinatario fornito dal Mittente. 

12.9 Responsabilità potenziale del Mittente. Le leggi e normative applicabili potrebbero imporre a TNT di segnalare immediatamente alle autorità competenti le Spedizioni di Merci pericolose non dichiarate o la cui dichiarazione sia carente. Il Mittente può essere soggetto a multe e ammende secondo la legge applicabile. 

13. Sdoganamento. 

13.1 Le Spedizioni internazionali devono passare attraverso la dogana. È responsabilità del Mittente garantire che la spedizione delle merci avvenga in conformità a ogni normativa vigente in materia doganale, nonché fornire la documentazione e le informazioni necessarie ai fini doganali, e garantire la veridicità, correttezza e completezza attuale e futura di ogni dichiarazione fornita in relazione alle merci e allo sdoganamento della Spedizione, ivi incluso il Codice di sistema armonizzato. Le Spedizioni che richiedono una documentazione aggiuntiva rispetto alla Lettera di vettura (per esempio una fattura commerciale) potrebbero richiedere un tempo di transito aggiuntivo. TNT si riserva il diritto, a propria esclusiva discrezione, di addebitare al Mittente eventuali penali, multe, risarcimenti danni o altri costi o spese, ivi inclusi i costi di deposito, derivanti da eventuali misure coercitive attuate dalle autorità competenti oppure dovute all'inadempimento, da parte del Mittente, di obblighi di cui alle presenti Condizioni. 

13.2 È responsabilità del cliente garantire, a proprie spese, che le merci oggetto di Spedizione internazionale siano ammesse nel Paese di destinazione secondo la legge ivi vigente e i relativi requisiti in merito a licenze e autorizzazioni.

13.3 Al Mittente potrà essere altresì richiesto di fornire informazioni aggiuntive, volte a ottenere lo sdoganamento dalle autorità competenti per il Paese di destinazione, propedeutico alla consegna al Destinatario. Per le Spedizioni che contengono beni o prodotti disciplinati da più di una pubblica autorità in altri Paesi di destinazione (quali per esempio le agenzie competenti in materia di sicurezza alimentare, salute pubblica, farmaci, prodotti sanitari, piante, animali, attrezzature tecnologiche o di telecomunicazione, o agenzie analoghe o paragonabili), lo sdoganamento potrebbe richiedere un periodo di tempo aggiuntivo. Tutti i costi sostenuti per l'invio o il rinvio da/per Paesi in cui l'accesso è vietato saranno addebitati al Mittente.

13.4 Qualora le Spedizioni siano trattenute dalla dogana o da altre autorità pubbliche a causa di un'errata od omessa documentazione, TNT ha la facoltà di tentare di darne notizia al Destinatario. Qualora le leggi locali prevedano che le corrette informazioni e documentazioni debbano essere inviate dal Destinatario e lo stesso non ottemperi a tale adempimento entro un tempo ragionevolmente indicato da TNT, la Spedizione potrà essere considerata non consegnabile (si veda l'articolo 18 (Spedizioni non consegnabili)). Qualora il Destinatario non fornisca le informazioni o le documentazioni richieste e le leggi locali permettano che sia il Mittente a provvedervi, TNT ha la facoltà di tentare di darne notizia al Mittente. Qualora anche il Mittente non fornisca tali informazioni o documentazioni entro un tempo ragionevolmente indicato da TNT, la Spedizione sarà considerata non consegnabile ai sensi della legge applicabile. TNT non si assume alcuna responsabilità per la sua impossibilità di completare una consegna a causa dell'errata od omessa documentazione, indipendentemente dal tentativo di informare il Destinatario o il Mittente. 

13.5 Laddove consentito dalla legislazione locale, TNT si occuperà dello sdoganamento delle Spedizioni internazionali. È responsabilità di TNT inviare alle agenzie o autorità doganali le informazioni sulla Spedizione necessarie allo sdoganamento. Ove applicabile, TNT ha facoltà di addebitare un supplemento per lo sdoganamento delle Spedizioni internazionali, in ragione dell'elaborazione dello sdoganamento, degli importi versati per conto del cliente ad agenzie doganali per diritti doganali, dell'esecuzione di Servizi richiesti dal Mittente, dal Destinatario o da soggetti terzi, o in ragione di costi addebitati a TNT dall'agenzia competente per la gestione delle pratiche. La tipologia e l'importo dei supplementi saranno determinati in base al Paese in questione. 

13.6 TNT svolge funzioni di agente del Mittente o del Destinatario (ove applicabile) esclusivamente a scopo di sdoganamento e immissione della Spedizione attraverso la dogana. Ove applicabile e appropriato, il Mittente ha facoltà di autorizzare TNT (o l'intermediario incaricato dalla stessa) al rilascio di dichiarazioni doganali e all'espletamento delle attività correlate in qualità di rappresentante diretto, in nome, per conto e a rischio del Mittente o Destinatario. Il Mittente è tenuto a garantire che il Destinatario autorizzi TNT in conformità alla presente disposizione, ove applicabile. 

13.7 In determinati casi TNT potrà, a propria discrezione, ricevere l'istruzione di servirsi di un intermediario doganale diverso da TNT (o da quello designato da TNT) o da quello designato dal Mittente. In ogni caso, TNT (o l'intermediario designato dalla stessa) si riserva il diritto di procedere allo sdoganamento della Spedizione qualora l'intermediario non possa essere determinato o non sia in grado di ottenere lo sdoganamento, oppure qualora a TNT non siano fornite informazioni complete (ivi inclusi nominativo, indirizzo, numero di telefono e codice postale).

14. Tasse e oneri doganali.

14.1 Al fine di completare lo sdoganamento di determinati beni, TNT potrà anticipare per conto del cliente il pagamento di oneri doganali e tasse determinati dagli uffici doganali, per poi applicare un corrispondente supplemento. Per ogni Spedizione, TNT ha facoltà di contattare il cliente e richiedere, quale condizione per portare a termine lo sdoganamento e la consegna, una conferma degli accordi di rimborso, nonché ha facoltà di richiedere, a propria discrezione, il pagamento degli oneri doganali e delle tasse prima della consegna della Spedizione al Destinatario. Per ulteriori informazioni, si invita a contattare il Servizio clienti TNT. 

14.2 Qualora l'accuratezza o la titolarità degli oneri doganali e delle tasse gravanti su una Spedizione sia oggetto di controversia, TNT (o l'intermediario dalla stessa designato) potrà svolgere verifiche sulla documentazione relativa alla Spedizione. Laddove TNT stabilisca che la valutazione degli oneri doganali e delle tasse sia corretta, il Mittente accetta di sostenerne il costo, oppure ne garantisce il pagamento da parte del Destinatario, ove applicabile.

14.4 Qualora TNT provveda al pagamento a un'agenzia doganale degli oneri doganali, tasse o altri oneri per conto del cliente, allo stesso sarà addebitato un supplemento per lo sdoganamento, determinato in misura fissa oppure in percentuale rispetto all'importo totale pagato. Il suddetto supplemento per il servizio di sdoganamento sarà soggetto a variazioni in base al Paese di destinazione. Per ulteriori informazioni sui supplementi per il servizio di sdoganamento, consultare la pagina relativa a "supplementi e servizi aggiuntivi" su tnt.com.

14.4 Qualora il Mittente ometta di indicare sulla Lettera di vettura il nominativo di un responsabile del pagamento, gli oneri doganali e le tasse saranno automaticamente addebitati in fattura al Destinatario, ove ammesso.

14.5 Indipendentemente da eventuali istruzioni di pagamento contrarie, il Mittente è responsabile in ultima istanza per il pagamento degli oneri doganali e tasse e dei supplementi relativi agli importi anticipati da parte di TNT se il pagamento non viene ricevuto. Qualora il Destinatario o un soggetto terzo tenuto al rimborso rifiuti di corrispondere il pagamento di tasse e oneri doganali richiesti, TNT ha facoltà di contattare il Mittente per ottenere il pagamento. Qualora il Mittente rifiuti di concludere un accordo soddisfacente per TNT in merito al rimborso, la Spedizione verrà restituita al Mittente stesso (nel qual caso il Mittente sarà tenuto a sostenere sia i costi originari sia quelli relativi alla restituzione) oppure collocata in un deposito temporaneo, magazzino generale o magazzino doganale, oppure sarà considerata non consegnabile. Qualora i costi di trasporto per una Spedizione siano addebitati su una carta di credito, TNT si riserva il diritto di addebitare sulla stessa carta di credito anche gli oneri doganali e le tasse relativi alla Spedizione in questione. 

14.6 Ferme restando le opzioni disponibili in specifiche località, qualora TNT non sia in grado di ottenere una soddisfacente conferma degli accordi riguardanti il rimborso delle somme che TNT stessa dovrà anticipare per oneri doganali e tasse, la Spedizione in questione potrà subire ritardi. Tali ritardi, così come eventuali altre inosservanze delle presenti Condizioni, rientrano nella mancata assunzione di responsabilità. 

14.8 Il pagamento di tasse e oneri doganali sarà effettuato mediante uno dei seguenti metodi, a esclusiva discrezione di TNT; contanti, assegno (personale o aziendale, a condizione di presentare documenti di identità validi), carta di credito, vaglia postale, traveler's check, addebito in conto corrente, dilazione di pagamento. TNT non accetta il pagamento anticipato di oneri doganali e tasse. 

14.9 TNT non si assume alcuna responsabilità per Spedizioni abbandonate in dogana; tali Spedizioni potranno essere considerate non consegnabili. 

15. Percorso.

Il percorso di ogni Spedizione è stabilito da TNT. Il percorso è soggetto a variazioni periodiche senza necessità di preavviso. TNT non ha facoltà di rivelare i dettagli dei percorsi né le misure di sicurezza del network, al fine di proteggere le merci oggetto della spedizione. Non sono ammesse, inoltre, verifiche sulle filiali del network TNT né sui veicoli TNT, in mancanza di un obbligo di legge o normativo. 

16. Consegna.

16.1 Le Spedizioni vengono consegnate all'indirizzo del Destinatario, fermi restando gli articoli 16.7, 16.8 che seguono. Non è previsto alcun obbligo di consegnare una Spedizione personalmente al Destinatario. TNT potrà consegnare le Spedizioni al Destinatario oppure a qualsiasi altra persona apparentemente autorizzata a ricevere la consegna della Spedizione per conto del Destinatario. L'indirizzo delle Spedizioni deve sempre comprendere il recapito completo del Destinatario, il suo numero di telefono e il suo indirizzo e-mail. 

16.2 Per determinate destinazioni internazionali possono essere utilizzati come indirizzo le caselle postali, a condizione che il Mittente fornisca a TNT il numero di telefono del Destinatario allo scopo di agevolare la consegna. 

16.3 TNT non sarà responsabile in nessun modo per qualsivoglia pretesa relativa a sequestri o detenzione di merci in corso di transito da parte delle dogane o di altre autorità governative.

16.4 Le Spedizioni ad alberghi, ospedali, uffici o edifici pubblici, campus universitari o altri indirizzi che dispongono di un ufficio postale interno o di un centro di ricevimento posta possono essere consegnate all'ufficio postale interno o al centro di ricevimento posta, salvo diverse disposizioni o accordi dichiarati da TNT prima della Spedizione.

16.5 Ogni cambiamento di indirizzo che non sia un reinstradamento o una correzione dell'indirizzo comporta una nuova Spedizione, alla quale saranno applicati nuovi Costi di trasporto.

16.6 Nei Paesi in cui il sabato non è un normale giorno lavorativo, la consegna nel giorno di sabato, se disponibile, sarà soggetta ad un supplemento.

16.7 TNT può, a propria esclusiva discrezione, rifiutare di ritirare o consegnare una Spedizione, oppure utilizzare metodi di ritiro o consegna alternativi, al fine di garantire la sicurezza del proprio personale oppure nei casi in cui TNT ritenga che i suoi Servizi possano essere usati in violazione di leggi, normative o regolamenti applicabili.

16.8 Istruzioni di consegna del Mittente: Spedizioni B2C  

a. In determinate località, TNT offre la possibilità di consegnare Spedizioni Business-to-Consumer (B2C) in conformità a istruzioni aggiuntive ricevute dal Destinatario. Il Mittente acconsente espressamente all'eventualità che le suddette istruzioni comportino una sostanziale modifica alle modalità di consegna o ai Tempi di consegna prevista originariamente concordati tra TNT e il Mittente. 

b. Il Mittente riconosce e accetta che le istruzioni da parte del Destinatario possano avere ad oggetto, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, (i) il differimento della data di consegna; (ii) la consegna a un vicino di casa, portiere o personale di reception; (iii) la consegna presso un altro indirizzo e/o un’altra persona, a condizione che tale altro indirizzo si trovi all’interno dello stesso Paese indicato sulla Lettera di vettura; (iv) istruzioni riguardanti il luogo dove lasciare la Spedizione Business-to-Consumer (B2C) senza necessità di ottenere una firma per la consegna; (v) la consegna della Spedizione Business-to-Consumer (B2C) presso un punto di prelievo (per esempio un negozio); oppure (vi) una combinazione delle precedenti istruzioni. Qualora il trasporto sia annullato (parzialmente o totalmente) da parte del Mittente o del Destinatario prima della consegna, tutti i Costi andranno comunque pagati a TNT.  

c. TNT ha facoltà di apportare di volta in volta variazioni alle opzioni di consegna per le Spedizioni B2C, in base a limitazioni geografiche o di altra natura. Per ulteriori informazioni circa la disponibilità di opzioni di consegna e le relative condizioni, consultare il sito tnt.com. 

d. Qualora un Destinatario fornisca istruzioni aggiuntive per la consegna di Spedizioni che non siano B2C, il Mittente riconosce e accetta di agire nel rispetto del presente articolo 16.

17. Tentativi di consegna.

17.1 Consegne commerciali.  TNT, automaticamente o su richiesta, effettuerà un nuovo tentativo di consegna nei seguenti casi: (a) qualora presso l'indirizzo del Destinatario o indirizzi vicini non siano presenti persone disponibili a firmare per la consegna della Spedizione e non sia stata selezionata l'opzione "Firma non richiesta"; (b) qualora il Mittente abbia selezionato un'Opzione di firma alla consegna TNT ma nessun Destinatario idoneo sia presente sul posto per firmare per la consegna della Spedizione; oppure (c) qualora TNT ritenga opportuno restare in possesso della Spedizione. La Consegna commerciale, qualora non sia stata effettuata dopo tre tentativi di consegna o dopo essere stata trattenuta per cinque giorni lavorativi successivi alla data del primo tentativo di consegna e, ove applicabile, sia stata sdoganata nel paese o territorio di destinazione, sarà considerata non consegnabile (si veda l'articolo 18 (Spedizioni non consegnabili)).

17.2 Consegne residenziali e Spedizioni B2C.  Qualora una Consegna residenziale o Spedizione B2C non possa essere consegnata al primo tentativo all'indirizzo del Destinatario o di un suo vicino, TNT potrà, a propria esclusiva discrezione, effettuare un nuovo tentativo di consegna, trattenere la spedizione fino alla ricezione di ulteriori istruzioni di consegna da parte del Destinatario o del Mittente oppure consegnarla in un luogo stabilito da TNT. Qualora non sia possibile effettuare la consegna di una Consegna residenziale nei tentativi di riconsegna successivi, oppure il Destinatario o il Mittente non forniscano ulteriori istruzioni di consegna, oppure TNT non possa agevolare la consegna presso un altro luogo stabilito da TNT, la Spedizione potrà essere considerata non consegnabile (si veda l'articolo 18 (Spedizioni non consegnabili)).

18. Spedizioni non consegnabili.

18.1 Una Spedizione non consegnabile è una Spedizione che non può essere consegnata per ragioni che includono, a titolo meramente esemplificativo, le seguenti: (a) l'indirizzo del Destinatario è incompleto, illeggibile, errato o non può essere individuato, (b) il Destinatario di una Spedizione non può essere contattato oppure non ritira la Spedizione, (c) la Spedizione era indirizzata a un'area non servita da TNT, (d) il luogo di lavoro del Destinatario è chiuso, (e) la consegna è impossibile a causa della mancata disponibilità o del rifiuto di una persona idonea a ricevere la consegna o a firmare per la consegna della Spedizione, (f) lo sdoganamento della Spedizione non è possibile, (g) sussistono ragionevoli probabilità che la Spedizione causi danno o ritardo ad altre Spedizioni o proprietà, oppure danni alle persone, (h) la Spedizione contiene articoli vietati, (i) il Destinatario è impossibilitato o non è disposto a pagare la Spedizione con Fatturazione al destinatario, (j) la Spedizione era imballata in modo inadeguato, (k) il contenuto della Spedizione o l'imballaggio risulta danneggiato al punto che non sia più possibile procedere ad un nuovo confezionamento, oppure (l) si è verificata una qualsiasi tra le ragioni di cui all'articolo 17 (Tentativi di consegna).

18.2 Qualora una Spedizione risulti non consegnabile per qualsivoglia ragione, TNT potrà tentare di darne notizia al Mittente per concordare la restituzione della Spedizione, fatto salvo quanto previsto dalle limitazioni localmente in vigore. Qualora il Mittente non possa essere contattato entro cinque giorni lavorativi, o non fornisca istruzioni entro un tempo ragionevole, TNT potrà, a propria esclusiva discrezione, rinviare la Spedizione al Mittente, oppure collocarla in un deposito temporaneo, magazzino generale o magazzino doganale, oppure smaltirla. Qualora una Spedizione non possa essere consegnata, sdoganata o restituita, TNT potrà procedere al trasferimento o smaltimento della stessa. Il Mittente sarà responsabile per tutti i costi, le spese e i supplementi incorsi a causa della restituzione, del deposito o dello smaltimento di una Spedizione non consegnabile, salvo il caso in cui la Spedizione risulti non consegnabile per ragioni attribuibili a TNT.

18.3 Le Spedizioni che non possono essere restituite a causa di limitazioni localmente in vigore saranno collocate in un deposito temporaneo, magazzino generale o magazzino doganale, oppure smaltite in conformità alle leggi localmente in vigore. Il Mittente si impegna a pagare ogni spesa in cui sia incorsa TNT per tali operazioni di collocamento o smaltimento.

18.4 Le Spese di restituzione saranno addebitate al Mittente unitamente alle Spese originarie, salvo il caso in cui la Spedizione risulti non consegnabile per ragioni attribuibili a TNT. In tali addebiti saranno ricomprese tutte le Spese sostenute da TNT in occasione della restituzione. Per le Spedizioni in restituzione contenenti merci pericolose, il Mittente è tenuto a fornire una Lettera di vettura di restituzione, compilata in tutte le sue parti, nonché ogni altra documentazione richiesta.

19. Tempistiche di consegna per Prodotti Premium.

Laddove TNT non riuscisse a consegnare i prodotti 9:00 Express, 10:00 Express o 12:00 Express entro il Tempo di consegna stabilito, in situazioni in cui tale inadempimento non è stato causato dagli eventi indicati nell'Articolo 21 (Mancata assunzione di responsabilità) e il Mittente/Destinatario pagatore notifica a TNT il proprio reclamo in conformità all'Articolo 23 (Reclami), TNT addebiterà soltanto l'effettivo servizio di consegna fornito (per esempio entro le 12:00) anziché addebitare il prezzo indicato per il servizio originariamente richiesto (per esempio entro le 9:00), all'interno della stessa categoria di prodotti Express. TNT rimborserà o accrediterà sulla relativa fattura la differenza di prezzo, a propria discrezione.

20. Limitazioni di responsabilità. 

20.1 Limitazioni standard alla responsabilità per Servizi di trasporto. La responsabilità di TNT per perdite, danneggiamenti o ritardi in relazione a quanto previsto per i Servizi di trasporto è limitata al valore più elevato tra a) l'importo previsto dalle Convenzioni applicabili o b) l'importo di 100 dollari statunitensi per Spedizione (salvo il caso in cui il Mittente non decida di pagare il supplemento previsto per l'Estensione della responsabilità vettoriale o l'Assicurazione come indicato agli Articoli 20.3 e 20.4). TNT applicherà altresì le suddette limitazioni anche ai reclami derivanti dalla prestazione di Servizi di trasporto nazionale, in mancanza di qualsiasi limite di responsabilità obbligatorio o inferiore ai sensi delle leggi nazionali applicabili in materia di trasporto (salvo il caso in cui il Mittente non decida di pagare il supplemento previsto per l'Estensione della responsabilità vettoriale o l'Assicurazione come indicato agli Articoli 20.3 e 20.4). 

20.2 Limitazioni di responsabilità per altri reclami. Ove non risulti applicabile l'articolo 20.1 (Limitazioni standard alla responsabilità per Servizi di trasporto), la responsabilità di TNT per smarrimenti, danneggiamenti, ritardi o altri reclami in relazione a quanto previsto per i Servizi ausiliari, nonché per altro tipo di inadempimento contrattuale, è limitata all'importo di € 3,40 al chilogrammo, e in ogni caso non superiore a un massimo di € 10.000 per evento o serie di eventi correlati.

20.3 Responsabilità massima: Estensione della responsabilità vettoriale (non disponibile in tutte le località – per ulteriori informazioni contattare il Servizio Clienti TNT).

a. Nelle località in cui TNT offre l'Estensione della responsabilità vettoriale, il Mittente può scegliere di pagare un importo addizionale per specificare una Lettera di vettura con Estensione della responsabilità vettoriale, al di sopra dei limiti indicati nei precedenti Articoli 20.1 e 20.2. 

b. L'Estensione della responsabilità vettoriale richiesta rappresenta la responsabilità massima di TNT in relazione alla Spedizione. L'Estensione della responsabilità vettoriale si applica soltanto nel caso in cui TNT risulti responsabile ai sensi delle Convenzioni o delle leggi sui trasporti nazionali applicabili a una Spedizione.

c. Se non diversamente specificato da TNT, la massima Estensione della responsabilità vettoriale è pari a 25.000 Euro a Spedizione (con esclusione delle spedizioni di documenti – si veda quanto segue). 

d. Salvo diversa indicazione di TNT, la responsabilità di TNT per danni o perdite dimostrati o per qualsivoglia altro reclamo in relazione a Spedizioni di documenti non eccederà il valore di ricostruzione della Spedizione, con un massimo di 500 Euro per Spedizione (di documenti). L'Estensione della responsabilità vettoriale non è disponibile per tutte le Spedizioni di documenti. Per ulteriori informazioni sulla fattibilità, consultare il sito tnt.com o contattare il Servizio Clienti TNT.

20.4 Assicurazione (non disponibile in tutte le località – per ulteriori informazioni contattare il Servizio Clienti TNT).

a. Nelle località in cui TNT offre l'Assicurazione, il Mittente può scegliere di pagare un importo addizionale per scegliere l'Assicurazione sulla Lettera di vettura, al di sopra dei limiti indicati nei precedenti Articoli 20.1 e 20.2.

b. L'Assicurazione specificata rappresenta l'importo massimo per cui TNT si assume il rischio in relazione alla Spedizione. 

c. Se non diversamente specificato da TNT, il massimale dell'Assicurazione è pari a 25.000 Euro a spedizione. 

d. La copertura assicurativa di TNT è limitata secondo quanto previsto dall'Institute Cargo Clause A.

e. Se non diversamente specificato da TNT, la responsabilità di TNT per danni o perdite dimostrati o per qualsivoglia altro reclamo in relazione a Spedizioni di documenti non eccederà il valore di ricostruzione della Spedizione, con un massimo di 500 Euro per Spedizione (di documenti). L'Assicurazione non è disponibile per tutte le Spedizioni di documenti. Per ulteriori informazioni sulla fattibilità, consultare il sito tnt.com o contattare il Servizio Clienti TNT.

20.5 Se il Mittente sceglie l'Estensione della responsabilità vettoriale o l'Assicurazione, si applicano le seguenti condizioni:  

a. Il Mittente si assume il rischio di un'eventuale perdita in eccesso rispetto al valore dichiarato.

b. Verrà valutata una tariffa sulla base del valore dichiarato e questa può essere diversa a seconda del luogo di partenza della Spedizione. Per informazioni, si invita a contattare il Servizio clienti TNT. 

c. La responsabilità di TNT per perdita, danneggiamenti o ritardo o qualsivoglia altro reclamo in relazione alla Spedizione non potrà superare il costo di riparazione della Spedizione, la sua diminuzione di valore o il suo costo di sostituzione, a seconda di quale sia il minore. TNT ha facoltà di richiedere prova del valore di quanto contenuto in una Spedizione per la quale sia stato aperto un reclamo. 

d. Non sono previsti risarcimenti per (i) danni indiretti, né per (ii) ritardi o perdite derivanti da inadempimenti, da parte del Mittente, agli obblighi di cui alle presenti Condizioni.

e. Non sono previsti risarcimenti per perdite correlate a Servizi ausiliari.

f. Eventuali tentativi di dichiarare un valore per Estensione della responsabilità vettoriale, Assicurazione o dogana superiore al massimo consentito dalle presenti Condizioni sono nulli e inapplicabili. Tale valore sarà automaticamente ridotto entro i massimali ammessi per la Spedizione. L'accettazione, da parte di TNT, del trasporto di una Spedizione con un valore dichiarato superiore agli importi massimi consentiti non costituisce rinuncia ad alcuna disposizione di cui alle presenti Condizioni. TNT non può accettare richieste di modifica delle informazioni sul valore dichiarato nella Lettera di vettura dopo l'affidamento della Spedizione a TNT. 

g. Qualora il Mittente non abbia specificato, sulla Lettera di vettura, l'Estensione della responsabilità vettoriale o l'Assicurazione di ogni Collo, ma abbia dichiarato un valore complessivo per tutti i Colli, il valore dichiarato per ogni Collo sarà determinato dividendo il valore complessivo dei Colli riportato sulla Lettera di vettura per il numero dei Colli indicato nella stessa. In nessun caso il valore dichiarato di un Collo potrà superare il valore dichiarato della Spedizione.

20.6 Articoli unici. La responsabilità di TNT per spedizioni contenenti (in misura totale o parziale) Articoli unici è limitato a quanto previsto dalle Convenzioni o dalle leggi locali imperative applicabili. L'Estensione della responsabilità vettoriale e l'Assicurazione non sono applicabili a Spedizioni contenenti Articoli unici.

21. Mancata assunzione di responsabilità. 

21.1 TNT non si assume la responsabilità per:

a. Danni eccedenti l'Estensione della responsabilità vettoriale o l'Assicurazione (come da massimali stabiliti dall'Articolo 20.3 (Responsabilità massima: Estensione della responsabilità vettoriale) e l'Articolo 20.4 (Assicurazione)) e i limiti di responsabilità indicati dalla Convenzione applicabile o, per Spedizioni da/per specifiche località all'interno di un Paese, dalle leggi localmente in vigore, indipendentemente dalla consapevolezza o meno, in capo a TNT, circa l'eventualità del verificarsi dei suddetti danni, sempre ferme restando le ulteriori limitazioni previste dalle presenti Condizioni; 

b. Perdite o danni speciali, incidentali o indiretti, ivi inclusi costi sostenuti per un trasporto alternativo, lucro cessante, la perdita di guadagno o utilizzo, risparmi, avviamento o opportunità;  

21.2 Il Mittente si assume e si espone ad ogni rischio di perdite, danneggiamenti o ritardi eccedenti quanto espressamente indicato da TNT nelle presenti Condizioni. Qualora intenda avvalersi di una copertura assicurativa, il Mittente è tenuto a provvedere autonomamente a stipulare la polizza desiderata. TNT non fornisce coperture assicurative.

21.3 TNT non si assume alcuna responsabilità, né effettuerà alcun tipo di risarcimento, rimborso o accredito, per eventuali perdite, danneggiamenti, ritardi, consegne errate o mancate, informazioni errate od omesse, derivanti da (o correlati a) qualsiasi evento tra quelli ricompresi nel seguente elenco, esemplificativo e non esaustivo:

a. atto, inadempimento od omissione del Mittente, del Destinatario o di qualsiasi altra parte che abbia un interesse nella Spedizione;

b. natura della Spedizione o difetto, caratteristica, fragilità o vizio intrinseco della medesima;

c. violazione di queste Condizioni, o di altri termini e condizioni applicabili alle Spedizioni, ivi incluse la Spedizione di un Prodotto vietato o di merci pericolose, le dichiarazioni inesatte sul carico, l'errata protezione, l'errata o insufficiente apposizione di marcatura o di indirizzo;

d. multe, sanzioni o analoghi importi finanziari comminati ai danni del Mittente o del Destinatario da un'autorità competente o da terze parti;

e. qualsiasi evento al di fuori del controllo di TNT, ivi inclusi, a titolo esemplificativo, pandemie o epidemie, rischi correlati al volo, rischi correlati a nemici dello Stato, atti di pubblica autorità che agiscano con potere valido o apparente, atti od omissioni di funzionari doganali, disordini, scioperi, scioperi anticipati o analoghe vertenze sindacali localmente in atto, tumulti popolari, incidenti dovuti a stato di guerra o condizioni atmosferiche, blocchi nazionali, internazionali o locali nelle reti di trasporto aeree o terrestri, compimento di reati da parte di persone fisiche o giuridiche (atti di terrorismo compresi), disastri naturali, interruzioni o mancanze di comunicazione e di sistemi informativi (ivi inclusi, per esempio, quelli che producano effetti sui sistemi TNT), ritardi dovuti a problemi meccanici o a condizioni che rappresentino un pericolo per il personale TNT;

f. imballaggio inadeguato o insufficiente, ivi incluso il mancato utilizzo, da parte del Mittente, di un imballaggio approvato da TNT, laddove effettivamente sia richiesto, consigliato o prescritto. In particolare, l'imballaggio di computer, dispositivi elettronici, oggetti fragili e sostanze alcoliche deve avvenire in conformità alle linee guida TNT, consultabili sul sito tnt.com. La fornitura da parte di TNT di un imballaggio, oppure di consulenza, assistenza o istruzioni sull’adeguato imballaggio della Spedizione, non comporta accettazione di responsabilità da parte di TNT, fatta salva l'accettazione espressa e per iscritto di tale responsabilità;

g. ottemperanza a istruzioni fornite per iscritto o verbalmente dal Mittente, dal Destinatario o da persone che dichiarino di agire in rappresentanza degli stessi;

h. ritardi nella consegna causati dall'ottemperanza a politiche in uso presso TNT in merito al pagamento di Spese; 

i. impossibilità per TNT di fornire una copia del registro di consegna o della firma ottenuta alla consegna;

j. cancellazione di dati o dalla perdita o irrintracciabilità di dati registrati su supporti magnetici, file elettronici o altri strumenti di archiviazione, danneggiamento irrimediabile di detti supporti, oppure cancellazione o danneggiamento di immagini fotografiche o tracce sonore da pellicole esposte alla luce;

k. impossibilità per TNT di rispettare le indicazioni grafiche del cosiddetto "orientamento del Collo" (per esempio, la freccia "UP", o il timbro "THIS END UP");

l. omissione o ritardo, da parte di TNT, nel comunicare al Mittente o al Destinatario eventuali ritardi, perdite o danneggiamenti a una Spedizione, oppure indicazione errata o inesatta dell'indirizzo del Destinatario o dell'intermediario doganale, oppure documentazione carente o incompleta, oppure mancato pagamento degli oneri doganali e tasse necessari al rilascio di una Spedizione;

m. perdita o danneggiamento di oggetti singoli per cui TNT non conservi prova di ricezione, anche laddove, al momento dell'affidamento della Spedizione a TNT, le merci siano state preventivamente caricate su un carrello oppure impacchettate o imballate su bancali, in una modalità per cui il numero degli articoli contenuti nella Spedizione non possa essere verificato;

n. perdita di informazioni personali o finanziarie, ivi inclusi codici fiscali, date di nascita, numeri di patenti di guida, numeri di carte di debito o credito, dati relativi a conti finanziari;

o. omissione, da parte del Mittente, di eliminare tutte le Spedizioni inserite in un sistema o dispositivo di spedizione TNT, laddove la Spedizione non sia effettivamente presa in carico da TNT;

p. danni indicati da sistemi shockwatch, inclinometri o strumenti di temperatura; e  

q. mancato rispetto della consegna prevista in caso di Spedizioni con indirizzo incompleto o inesatto (si veda l'Articolo 18 (Spedizioni non consegnabili)).

21.4 Nei casi in cui TNT non è responsabile, ivi incluse eventuali responsabilità eccedenti i limiti della responsabilità assunta da TNT ai sensi delle presenti Condizioni, il Mittente si impegna a risarcire e mantenere indenne TNT da qualsivoglia danno causato dalla Spedizione a TNT o a terzi, nonché da rivendicazioni provenienti da terzi, e in particolare dal Destinatario. 

Eventuali pagamenti effettuati da TNT a seguito di reclami del Mittente o di una terza parte non saranno considerate come un riconoscimento di responsabilità, né comportano rinuncia alle disposizioni di cui al presente articolo 21.

22. Esclusione di garanzia.

Salvo quanto espressamente previsto in questa sede, TNT non fornisce alcuna garanzia esplicita o implicita.

23. Reclami.

TNT giudicherà ricevibili i reclami relativi a Spedizioni solamente se chi reclama agisce in conformità alle Convenzioni applicabili e alle relative procedure; altrimenti, non potrà essere presentato alcun reclamo a TNT 

23.1 Comunicazione di reclamo. 

a. Tutti i reclami derivanti da perdita, danneggiamento (visibile o meno), merce incompleta o ritardo (inclusi i casi di avaria e deterioramento), devono essere notificati a TNT entro i 21 giorni successivi alla (i) consegna della Spedizione (nel caso di danni o ritardi), o (ii) alla data di consegna prevista (in caso di perdita, mancata consegna o consegna errata). 

b. Il ricevimento della Spedizione da parte del Destinatario, senza alcuna segnalazione scritta di danno sulla ricevuta della consegna, costituirà presunzione "prima facie" che la Spedizione è stata consegnata in buono stato. 

c. Tutti i reclami dovranno essere notificati sul sito tnt.com o contattando il Servizio Clienti TNT. 

23.2 Informazioni necessarie.Le comunicazioni di reclamo devono includere informazioni complete relative al Mittente e al Destinatario, nonché il numero di monitoraggio TNT, la data della Spedizione, il numero di pezzi e il peso della Spedizione. Affinché TNT prenda in considerazione eventuali reclami di risarcimento danni, il Destinatario è tenuto a consentire a TNT, fino alla chiusura del reclamo, di ispezionare il contenuto, le scatole originali e l'imballaggio della spedizione, presso il Destinatario o presso sedi TNT. 

23.3 Limitazioni. TNT non sarà tenuta a svolgere alcuna attività fino a quando non siano state pagate tutte le Spese; gli importi di cui al reclamo non potranno in alcun caso essere dedotti da tali Spese. Per ogni Spedizione potrà essere inoltrato un solo reclamo. L'accettazione di pagamento in risposta a un reclamo estinguerà ogni diritto di risarcimento per danni ulteriori e ogni diritto di reclamare qualsiasi altro indennizzo in relazione a tale Spedizione. I Mittenti o Destinatari i cui Colli siano stati assegnati a TNT attraverso un consolidatore non hanno diritto ad alcun rimedio legale. 

23.4 Azioni legali.Il diritto a richiedere il risarcimento di danni per attività derivanti dal trasporto effettuato da TNT sarà precluso qualora il reclamo non sia presentato ad un tribunale competente entro il termine più breve tra i due anni successivi alla data effettiva di consegna (in caso di danni, mancanze o ritardi) o alla data di consegna attesa (in caso di perdita, mancata consegna o consegna errata), e l'eventuale altro termine di prescrizione stabilito dalla legge.

24. Subvezione.

TNT si riserva il diritto di affidare, in tutto o in parte, a fornitori terzi l'esecuzione dei Servizi. 

25. Protezione dei dati. 

25.1 Termini quali "titolare", "dati personali", "interessato" e "trattamento" avranno il significato a loro ascritto dal Regolamento generale sulla protezione dei dati (UE) 2016/679 (indicato anche come “GDPR”) e da qualsiasi altra legge o regolamento in materia di protezione dati che risulti applicabile al trattamento di dati personali (“Dati Personali”), ai sensi delle presenti Condizioni (indicati congiuntamente anche come “Normativa sulla protezione dei Dati”).

25.2 TNT e il Mittente riconoscono di essere entrambi titolari autonomi relativamente al trattamento di eventuali Dati Personali effettuato dalle parti o tra di esse ai sensi delle presenti Condizioni.

25.3 In relazione al trattamento dei Dati Personali ai sensi delle presenti Condizioni, il Mittente dichiara di aver agito in conformità con la Normativa sulla Protezione dei dati, anche con riferimento alla fornitura ai soggetti interessati delle informazioni previste da tale Normativa sulla Protezione dei Dati e quelle di cui all'Informativa TNT in materia di privacy (disponibile sul sito tnt.com), nonché all'ottenimento di una base giuridica conforme alla suddetta Normativa sulla Protezione dei Dati, quali l'esecuzione del contratto, il legittimo interesse o il consenso.

25.4 Il Mittente si impegna a indennizzare TNT di ogni costo, pretesa, spesa o danno subito o sostenuto da TNT in relazione al mancato rispetto, da parte del Mittente, del presente articolo 25.

25.5 Il Mittente dichiara che la base giuridica di cui all'articolo 25.3 consente (anche) il trasferimento di Dati Personali a TNT, alle sue affiliate o sedi secondarie, ai suoi consulenti legali o revisori, nonché a eventuali terze parti incaricate da TNT dell'esecuzione dei suoi obblighi nei confronti del Mittente di cui alle presenti Condizioni, in qualsivoglia Paese, sia all'interno che all'esterno dello Spazio economico europeo (indicato anche come SEE”).

25.6 Il trasferimento di Dati Personali dal Mittente a TNT (o viceversa) dallo SEE o dalla Svizzera verso Paesi esterni allo SEE e alla Svizzera è soggetto alle clausole contrattuali tipo "da responsabile a responsabile" (si veda la decisione 2004/915/EC) (standard indicati anche come “SCC-CC”) come definite all'articolo 46(2)(c) del GDPR e riportate al seguente indirizzo: https://ec.europa.eu/info/law/law-topic/data-protection/international-dimension-data-protection/standard-contractual-clauses-scc_en. A tale scopo, le SCC-CC sono integralmente incorporate alle presenti Condizioni quale riferimento. Nell'accettare le presenti Condizioni, le parti (a) si ritengono aver sottoscritto le SCC-CC, (b) approvano e accettano l'intero contenuto delle SCC-CC, (c) si impegnano ad agire in conformità alle condizioni di tali clausole e (d) convengono che ogni eventuale modifica e/o decisione e/o indirizzo URL troverà applicazione e sostituirà la decisione e/o l'indirizzo URL di cui al presente articolo 25.6. Ai sensi delle SCC-CC, TNT, in qualità di titolare del trattamento, agirà come esportatore di dati, anche per conto delle proprie affiliate, mentre il Mittente, anch'esso in qualità di titolare, agirà come importatore di dati (oppure viceversa, ove applicabile). Quanto sopra non pregiudica il diritto di TNT di decidere autonomamente di utilizzare un'altra modalità di trasferimento, in conformità alla Normativa sulla Protezione dei Dati. I Dati Personali trasferiti potrebbero includere i dati di contatto individuali di Mittenti e Destinatari, ad esempio nomi e indirizzi, necessari a rendere possibile la corretta esecuzione dei Servizi TNT, quali la consegna dei Colli e il tracciamento delle Spedizioni, come previsto dalle presenti Condizioni e comunque in conformità agli Allegati delle SCC-CC.

25.7 Qualora la Corte di giustizia dell'Unione Europea, l'autorità di controllo locale o altra simile autorità, stabilisse che una o più condizioni tra quelle previste dal presente articolo 25 e/o dalle SCC-CC non sono, o hanno cessato di essere, un metodo lecito di trasferimento dei Dati Personali al di fuori del SEE e della Svizzera, le parti dovranno negoziare in buona fede un metodo alternativo per provvedere a tali trasferimenti in modo lecito.

26. Clausola di esclusività.

Le presenti Condizioni costituiscono l'integralità delle intese raggiunte tra le parti e, fermo restando l'articolo 1 (Ambito di applicazione), hanno prevalenza su qualsivoglia ulteriore termine o condizione, avente forma orale o scritta. Le presenti Condizioni non possono essere modificate se non espressamente concordato per iscritto tra le parti. 

27. Cessione.

I diritti e gli obblighi di entrambe le parti previsti dalle presenti Condizioni non possono essere ceduti né delegati in mancanza di preventivo consenso scritto dell’altra parte, fatta salva la possibilità per TNT di cedere in tutto o in parte tali diritti e delegare tali obblighi a proprie affiliate. Fermo restando quanto sopra previsto, le presenti Condizioni saranno vincolanti e resteranno in vigore a beneficio delle parti e dei loro successori e cessionari.

28. Mancata acquiescenza.

La mancata applicazione da parte di TNT di una qualunque disposizione delle presenti Condizioni non costituirà in alcun modo una rinuncia a tale disposizione e non pregiudicherà ne limiterà in alcun modo il diritto di TNT di avvalersene o di richiederne il rispetto o l'applicazione.

29. Norme imperative.

Le presenti Condizioni non valgono ad escludere la responsabilità, qualora l'esclusione di detta responsabilità sia vietata dalla legge. Qualora una o più clausole contenute o citate nelle presenti Condizioni siano contrarie a qualsiasi trattato internazionale, legge locale, regolamento nazionale, ordini o prescrizioni, tali clausole saranno limitate nei loro effetti fino al massimo ambito possibile e così come limitate rimarranno efficaci e saranno parte integrante dell'accordo tra TNT e il Mittente. L'invalidità o l'impossibilità di valersi di una qualunque clausola non inficerà in alcun modo il resto delle presenti Condizioni.

30. Mediazione.

La legislazione belga consente al cliente di servizi postali di richiedere l’intervento del Servizio di mediazione per il settore postale (Boulevard du Roi Albert II 8 bte 4, 1000 BRUXELLES (FR); Koning Albert II-laan 8 bus 4, 1000 BRUSSEL (NL)), a condizione che il cliente abbia preventivamente inoltrato il suo reclamo a TNT. Tale intervento non pregiudica la validità delle presenti Condizioni.

31. Legge applicabile e giurisdizione.

Salvo quanto previsto da eventuali Convenzioni applicabili, le presenti Condizioni, nonché le eventuali controversie derivanti da Servizi prestati da TNT nell'ambito di applicazione delle stesse, saranno soggette alle leggi e ai tribunali del Paese in cui la Spedizione viene accettata da TNT per l'esecuzione dei Servizi.

Visitando e utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie da parte di TNT e dei suoi partner. Maggiori informazioni